Terra dei fuochi, accusati di aver dato alle fiamme quintali di rifiuti: denunciati | Video


Roghi di plastica e fumi tossici: due persone sono state scoperte e denunciate dai carabinieri nel Napoletano durante i servizi di contrasto e prevenzione dei reati ambientali nella ‘Terra dei fuochi’. I militari della stazione di Varcaturo (Napoli), con la collaborazione del nucleo elicotteristi di Pontecagnano (Salerno), hanno denunciato per combustione illecita di rifiuti un 54enne di Casal Di Principe (Caserta) e un 25enne, residente nello stesso comune.

In un fondo agricolo di Giugliano avrebbero disposto e poi dato alle fiamme due filari di rifiuti della lunghezza di circa 100 metri ciascuno. A bruciare quintali di tubi di plastica utilizzati per gli impianti di irrigazione e residui di potatura del raccolto di ortaggi. Ad allertare i carabinieri un’enorme colonna di fumi scuri e maleodoranti. Domate le fiamme, i militari hanno sequestrato l’intera area così da evitare che fosse nuovamente coltivata.

Leggi anche:
– 
Governo, tempo scaduto per 5Stelle-Pd: poche ore per superare gli ultimi ostacoli Ultimatum Mattarella: accordo o voto
– Incidenti sul lavoro, a Cremona 45enne precipita dal tetto del capannone e muore. Bolzano, operaio cade dalla scala: è grave
– Casola, scoperta una piantagione di cannabis: distrutte 1536 piante | Video
– Ischia, fitto ai turisti senza regolare comunicazioni alle autorità: cinque denunce e controlli a tappeto
– Giocattoli non sicuri venduti nei negozi, sequestro a San Giorgio a Cremano e a Casoria: sotto chiave 2 milioni di prodotti
– Catturato il 32enne evaso dal carcere di Poggioreale, rintracciato dalla polizia: era al corso Garibaldi
– Incidente sul lavoro nell’Aquilano, 33enne muore durante dei lavori di manutenzione

mercoledì, 28 agosto 2019 - 12:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA