Capodichino chiuso dopo un atterraggio di emergenza, voli dirottati su altri scali


La pista dell’aeroporto di Napoli Capodichino è chiusa dalle ore 20, a causa dell’atterraggio di emergenza di un canadair. Il velivolo ha subito un danno meccanico che non gli ha consentito l’uscita dalla pista, che è quindi attualmente chiusa.

Aiutaci con un like a mantenere
l’informazione libera e indipendente

Lo scalo partenopeo – si apprende dalla Gesac, la società di gestione dell’aeroporto – ha applicato il piano di emergenza aeroportuale e l’aereo è in fase di rimozione. Non ci sono feriti sul canadair. Tutti i voli il cui atterraggio era previsto a Napoli dalle 20 sono stati dirottati su altri scali.

Leggi anche:
– Governo, Di Maio fa infuriare Zingaretti. Il segretario del Pd: «Basta ultimatum o non si va da nessuna parte»
– Governo, Di Maio detta il passo e manda in tilt il Pd: «Sì a proposte M5S o si vota, i decreti sicurezza non si toccano»
– Pd-5Stelle anche per le Regionali, il sogno di Zingaretti che irrita i grillini. Ciarambino: «Mai con il nemico della Campania»
–Giustizia a Bari, a settembre la prima udienza in un’unica sede: gli uffici giudiziari situati nell’ex Torre Telecom
– Spari dopo una partita di calcetto a Frattaminore: preso anche il rivale
– Migranti, l’appello della Mare Jonio: «Manca l’acqua a bordo, fateci sbarcare». Donne e bambini sono stati fatti scendere
– Capalbio, bimbi giù dalla finestra: stavano giocando, hanno 5 e 11 anni

venerdì, 30 agosto 2019 - 21:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA