Sequestra per 12 ore l’ex compagna e la figlia di 2 anni, poi violenta la donna Arrestato 27enne nel Napoletano

Carabinieri
I militari dell'Arma (foto Kontrolab)

Ha tenuto ‘prigioniere’ per 12 ore in auto la sua ex compagna, picchiandola ripetutamente, e la figlia di due anni. Poi, dopo aver girato per la città senza meta, è tornato a casa e lì ha violentato la sua ex. E’ accaduto a Varcaturo, nel Napoletano. Ora il 27enne è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale, sequestro di persona e stalking.

Il 27enne aveva perseguitato la sua ex per mesi, fino alla pronuncia del Tribunale che gli aveva vietato di avvicinarla. Le cose sembravano essere tornate alla normalità e la vittima, una 28enne di Giugliano, ne era sollevata. Era stata affidata ad una casa famiglia e stava ricominciando a vivere con la sua piccola bimba. Poi, l’interruzione di tutto. L’ex compagno, un 27enne di Giugliano in Campania, l’ha seguita in auto fino a Fuorigrotta. Con forza ha costretto lei e la piccola a salire a bordo della sua vettura.

Per dodici ore consecutive le ha tenute in auto, girovagando senza meta per le strade della città. Mentre guidava picchiava la sua ex e la insultava. Le attribuiva la colpa di tutti i suoi problemi. L’ha picchiata così duramente, davanti alla bimba, da lasciare macchie di sangue sulla tappezzeria e sulla carrozzeria dell’auto. Dopo un’intera giornata di violenze, il 28enne ha portato l’ex a casa propria. L’ha segregata in camera e ubriaco l’ha violentata. In un momento di distrazione del suo aguzzino, la donna ha chiesto aiuto alla sorella con un fugace messaggio whatsapp.

Il contenuto del messaggio, inoltrato ai carabinieri, ha consentito ai militari della stazione di Varcaturo di individuare e raggiungere in tempi strettissimi l’abitazione dove la 28enne era stata reclusa. Sul posto i militari hanno trovato la donna ricoperta di lividi ed ecchimosi, sanguinante e spaventata. L’uomo era invece steso sul letto, ubriaco. E’ stato arrestato e dopo le formalità di rito portato al carcere di Poggioreale. La donna è stata trasportata al pronto soccorso e la piccola affidata momentaneamente ai nonni materni.

Leggi anche:
– Processo Maugeri, Formigoni e altri imputati condannati a risarcire 47 milioni
– Renzi via dal Pd, terremoto in casa ‘dem’: ecco chi ha già seguito l’ex segretario e chi, tra i suoi amici, resta nel partito
– Olio di semi ‘corretto’ venduto a ristoranti e bar come olio d’oliva, frode tra Puglia e Toscana: 14 indagati, 2 ai domiciliari
– Neonato trovato senza vita ritrovato in fondo a una scarpata in Alto Adige
– Blitz antimafia all’alba, colpo alla Sacra Corona Unita: 22 arresti nel Salento
– Renzi lascia il Pd e si mette in proprio: il ‘salto’ dopo avere spinto il Pd ad allearsi coi grillini scongiurando il voto subito
– Violenza sulle donne, 1258 casi in Campania nel solo 2018: la provincia di Napoli conta 703 episodi

martedì, 17 settembre 2019 - 14:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA