Neonato trovato morto in una valigia, la madre lo avrebbe partorito e nascosto

Carabinieri
I militari dell'Arma (foto Kontrolab)

Il cadavere di un neonato è stato ritrovato, all’alba di oggi, in un’abitazione di Vallo della Lucania, nel Salernitano. Il corpicino senza vita era parzialmente nascosto vicino a un armadio. Il bimbo era figlio di una donna moldava che avrebbe partorito, in casa, nelle scorse ore.

Durante la notte, la madre, una 30enne moldava, presumibilmente poco dopo aver partorito in casa, ha raggiunto l’ospedale ‘San Luca’ con una forte emorragia. A quel punto, il personale sanitario ha avvertito i carabinieri che hanno effettuato un sopralluogo nell’abitazione. Lì, vicino all’armadio, la macabra scoperta del cadavere del piccolo.

La madre, che attualmente non è in stato di fermo, è ora in cura al nosocomio vallese, ma non sarebbe in pericolo di vita. Le indagini della procura di Vallo della Lucania sono delegate ai militari dell’Arma. L’attenzione degli inquirenti è, ovviamente, concentrata sulla figura della donna e su cosa sia accaduto nelle ultime ore. La 30enne, che viveva da sola, lavorerebbe come badante. In giornata, dovrebbe essere affidato l’incarico al medico legale perché esegua l’autopsia da cui, innanzitutto, si stabilirà se il bimbo è nato morto o se la morte è sopraggiunta in un momento successivo.

Leggi anche:
– Colpi di pistola nella notte a Napoli, trovati 8 bossoli nel quartiere Stella
– Uccisi perché testimoni dell’omicidio del boss, il padre dei fratelli Luciani: «C’è qualcuno che sa e non parla»
– Ucciso di botte a sette anni, la madre e il compagno ‘insieme’ in aula: il padre biologico va in tv ma non al processo
– Corruzione, condannato a 4 anni e 2 mesi l’ex parlamentare Genovese
– Camion perde il carico che travolge una vettura: muore un ragazzo, grave la madre
– Incidente sul lavoro nello stabilimento Fca, muore un operaio 40enne a Cassino
– Sculaccioni e insulti ai bimbi, tre maestre sospese per due mesi: inchiesta a Crotone

mercoledì, 2 ottobre 2019 - 11:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA