Denuncia l’ex fidanzato per stalking, lui viene assolto: è lei che lo molesta, sottoposta a divieto di dimora

Polizia

Negli anni scorsi aveva denunciato per stalking l’ex compagno che l’aveva lasciata: l’uomo fu processato e assolto perché il processo accertò che le accuse erano inventate. Oggi è stata la stessa 34enne a essere sottoposta a divieto di dimora nella città di Bari per atti persecutori ai danni dello stesso ex fidanzato.

Secondo le indagini della polizia, la donna ha minacciato e molestato ripetutamente il suo ex compagno, facendo anche ricorso all’utilizzo dei social network. Diverse le condotte persecutorie contestate alla donna, che hanno coinvolto anche alcuni familiari della vittima. In un episodio la donna, assieme ad un’altra persona, ha aggredito l’uomo per strada provocandogli la frattura di un avambraccio. Successivamente gli ha inviato ripetuti messaggi deliranti. In un’altra occasione la donna ha danneggiato l’auto dell’uomo colpendola ripetutamente con una catena in ferro.

Leggi anche:
– Ucciso di botte per avere cercato di fare da paciere, chiesti 14 anni per gli imputati
Irpinia, il figlio del boss eletto in Consiglio comunale in quota Lega: le manovre (vane) per condizionare il sindaco grillino
– Whirlpool, l’azienda scarica Napoli: fallita l’ultima mediazione a Palazzo Chigi
Napoli, bomba nella notte a Mergellina: ordigno danneggia una cioccolateria
Allarme bomba al Tribunale di Cagliari, il pacco sospetto è stato fatto brillare
– Il Congresso dei penalisti vira sul tema della prescrizione: 3 giorni di dibattito a Taormina, incognita Bonafede

martedì, 15 ottobre 2019 - 15:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA