La vittoria dei 471 navigator della Campania, accordo raggiunto: saranno assunti da Anpal


«La giornata si apre con una buona notizia: lo stallo sui 471 navigator in Campania è finalmente sbloccato». Così in un tweet il ministro per il Sud e la Coesione territoriale, Giuseppe Provenzano, ha annunciato la svolta e ha ringraziato il governatore della Campania Vincenzo De Luca ed il presidente di Anpal Domenico Parisi per l’accordo raggiunto che consente di assumere i vincitori del concorso per navigator svoltosi ad aprile scorso in Campania.

Questa mattina il governatore De Luca ha avuto un incontro con il presidente dell’agenzia nazionale per le politiche del lavoro risolutivo per le sorti di 471 persone che hanno partecipato al concorso, lo hanno vinto ma non sono stati poi assunti dalla Regione. Così come spiegato in una nota diramata da Palazzo Santa Lucia, l’ente regionale ha «ha sollecitato la stabilizzazione dei lavoratori precari presenti in Anpal da oltre un decennio e la contrattualizzazione dei navigator con un’assunzione piena ed esclusiva di responsabilità da parte di Anpal. La Regione ha sollecitato anche un impegno ad affrontare e risolvere altre emergenze occupazionali» e «ha ribadito la posizione di sempre: lotta al precariato e superamento delle situazioni di emergenza occupazionale. Si è concordato un lavoro di lungo periodo per concludere vicende antiche, partendo dall’impegno di non creare più aree di precariato».

La Regione Campania fa poi sapere che «sarà bandito a breve il nuovo concorso per 650 nuove assunzioni stabili nei Centri per l’impiego e si sta lavorando all’ultimo respiro  per avviare a conclusione già entro quest’anno il primo concorso bandito dalla Regione per i primi tremila giovani da mandare a lavorare nei Comuni. Stiamo aprendo davvero una stagione straordinaria per il lavoro».  Il portavoce dei navigator campani Fabrizio Greco ha commentato la notizia con soddisfazione: « Attendevamo questa notizia da quattro mesi».

I 471 navigator campani si aggiungono all’esercito di giovani e meno giovani che hanno vinto il concorso bandito a livello regionale in tutta Italia per creare questa nuova figura associata al reddito di cittadinanza. I navigator sono infatti coloro i quali gestiranno e coordineranno domanda ed offerta di lavoro per quanti percepiscono il reddito di cittadinanza.

Leggi anche:
– Fiamme nell’impainto Stir di Santa Maria Capua Vetere, è il secondo in meno di un anno
– 
Ponticelli, tentata estorsione sui lavori per le Universiadi 2019 e nel cantiere Eav: eseguiti due arresti
– Il traffico dei libri antichi rubati e venduti a collezionisti, l’ex direttore dei Girolamini: in Usa libro di Galilei ceduto per 2 milioni
– Denunciano un’aggressione omofoba: il video diventa virale ma è una fake news
– Napoli, cloaca a cielo aperto sotto il naso di De Magistris: materasso e fioriera abbandonati in via San Giacomo | Foto
– Notre-Dame sei mesi dopo l’incendio: tempi lunghi per la ristrutturazione della cattedrale simbolo di Parigi
-Faida a Ponticelli, un arresto per l’agguato ad Anna De Luca Bossa
– Roma, autobus contro un albero: 10 feriti Passeggeri estratti dal veicolo, l’Atac ha aperto un’inchiesta interna
Auto rubate smontate e rivendute a pezzi, 17 arresti a Napoli: business da 2 milioni
– La guerra sulla proprietà dello stabile in Galleria Umberto I che uccise Salvatore: al processo acquisiti nuovi documenti

giovedì, 17 ottobre 2019 - 14:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA