Muore a 22 anni dopo un intervento, inchiesta sul decesso di Maura: riflettori accesi sul calvario lungo dieci giorni

Maura Di Puoti

Dieci giorni di esami e di interventi chirurgici. Dieci giorni di paura, speranza. Dieci giorni che si sono conclusi con un tragico epilogo. Maura Di Puoti, 22enne originaria di Casaluce (nel Casertano) e residente a Castelvetro (nel Modenese), è morta tre giorni fa nel reparto di rianimazione dell’Ospedale Civile modenese di Baggiovara. Sul suo decesso la procura della Repubblica di Modena, informata ieri dall’Ausl, ha aperto un fascicolo di inchiesta: si procede per omicidio colposo.

Ci saranno indagati, come atto dovuto. Ci saranno indagati perché è stata disposta l’autopsia, che si terrà martedì, e per tale ragione è facile immaginare che l’avviso di garanzia riguarderà tutti i medici che sono stati impegnati nel caso di Maura Di Puoto. Un atto dovuto, per consentire a tutti i medici di potere nominare un proprio perito per assistere ad un atto tecnico irripetibile. Solo l’autopsia potrà poi consentire alla procura di capire se nella morte della 22enne vi siano state responsabilità e di chi siano. Facile immaginare che la procura valuterà la posizione non solo dei medici dell’Ospedale Civile modenese di Baggiovara dove Maura è morta ma anche quella dei medici dell’ospedale di Sassuolo dove è cominciato il calvario. Maura Di Puoti era giunta giovedì 17 ottobre all’ospedale civile di Baggiovara dopo un primo ricovero all’ospedale di Sassuolo, ove nei giorni scorsi era stata sottoposta a un intervento chirurgico.

Leggi anche:
– Denunciano una finta rapina al portavalori per rubare 400mila euro: 3 arresti
– Cuneo, morto il bimbo schiacciato da un vaso di marmo: aveva appena 3 anni
– Torino, scopre che il compagno aveva ucciso la ex e decide di lasciarlo: lui la aggredisce e prova a sgozzarla
– Incidenti stradali, scontro tra tir nel Bresciano: camionista senza scampo Quattro feriti in provincia di Macerata
– Arrestato Felice Maniero, l’ex boss della Mala del Brenta è accusato di maltrattamenti alla compagna
– Salerno, inchiesta sulle sentenze pilotate: la Rai scarica Casimiro Lieto, pronta la risoluzione del contratto
– Lei lo lascia e lui diffonde foto private della ex, 48enne ai domiciliari nel Casertano

sabato, 19 ottobre 2019 - 17:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA