Scarico di acque reflue nel fiume Sarno e deposito di rifiuti speciali: denunciato

sarno
Il fiume Sarno

I carabinieri del Noe di Salerno hanno denunciato il legale rappresentante di uno stabilimento industriale per la produzione di conserve alimentari. L’operazione effettuata sul territorio di Scafati (Salerno) rientra nell’ambito dei controlli per il contrasto degli sversamenti illeciti da parte di imprese operanti a ridosso delle arre attraversate dal fiume Sarno.

In particolare i militari hanno appurato che l’azienda si è resa responsabile di «scarico di acque reflue, con recapito nel canale Angri/San Tommaso», risultati non conformi ai parametri in violazione alla prescrizioni contenute nel titolo autorizzativo, nonché di «deposito temporaneo di rifiuti speciali non pericolosi», in violazione alle prescrizioni contenute nel titolo autorizzativo.

Leggi anche:
– Estorsione, droga e armi: in manette nuove e vecchie ‘leve’ del clan dei Casalesi
Spari in ospedale, arrestato il padre del medico aggredito
Arriva il Fondo Salva Casa per aiutare le famiglie che rischiano di perderla
Minacce di morte al figlio per cedere l’autorimessa, incubo finisce con due arresti
-Il pm Vincenzo D’Onofrio nel mirino della camorra irpina
-Tangenziale di Napoli, ecco tutti i percorsi alternativi per evitare la paralisi
-Terrore nella notte a Napoli per un incendio in piazza Mercato
Intesa sulla Manovra: carcere per evasori, slitta limite contante

martedì, 22 ottobre 2019 - 15:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA