A Napoli bare e cadaveri finti davanti al Municipio, la protesta dei seppellitori del cimitero: «Vogliamo gli arretrati»


Tre bare e due finti cadaveri. E’ con questa macabra protesta organizzata davanti alla sede del Municipio a Napoli che i seppellitori del cimitero di Napoli hanno voluto mettere in piazza la loro vertenza. Gli addetti alle sepolture, in tutto 28, alcuni dei quali con molti anni di servizio alle spalle, vantano dalla nuova gestione privata del servizio, ottenuta dopo regolare gara bandita dal comune, mesi di stipendio arretrati.

«All’indomani della privatizzazione del servizio cimiteriale – spiega un portavoce dei contestatori – avevamo avuto dall’amministrazione cittadina e dalla società vincitrice dell’appalto assicurazioni sulla continuità del nostro impiego. Quello che è successo è che abbiamo mesi di paga arretrati alcuni di noi anche ha raggiunto le 10 mensilità di lavoro non retribuito. Se va avanti così saremo noi ad essere seppelliti». Durante la protesta i manifestanti si sono alternati ad occupare le bare esponendosi inevitabilmente ai commenti e ai gesti di scaramanzia dei passanti.

Leggi anche:
– Risultava in servizio in ospedale a Ivrea ma esercitava in uno studio privato, condannato ex primario
– Sindaco bruciato vivo nel Casertano, chiesti in Appello 14 anni di reclusione per l’ingegnere del Comune di Cervino
– Mantova, rapina in banca con 11 ostaggi: arrestato un 33enne di Secondigliano
– Whirlpool Napoli, Consiglio regionale straordinario sulla vertenza e De Magistris invita tutti i sindaci in piazza
– Eredità sottratta al cliente, pugno duro dell’accusa contro un avvocato: chiesti quattro anni e 4 mesi di reclusione
– Deriso per una manovra sbagliata, accoltella un 21enne e spara contro un bar: arrestato 39enne nel Nolano
– Strage di Pescopagano, 5 morti e 8 feriti: ergastolo al boss Augusto La Torre
– Uccise di botte il figlio di due anni, contestato anche il reato di tortura: spense sigarette sul corpo del piccolo
– Uccise la moglie e inscenò rapina, chiesti 18 anni di reclusione: la donna voleva lasciarlo perché lui aveva il vizio del gioco
– Elezioni Umbria, Renzi sale in cattedra: «Errore la corsa giallorossa sui territori». Poi annuncia: «Iv correrà in Toscana»
– Circum, pendolari di nuovo a piedi sui binari. L’ironia su Facebook: «Si sta girando The Walking Dead»

 

lunedì, 28 Ottobre 2019 - 21:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA