Avvocato ucciso a coltellate nel suo studio ad Anzio, fermata l’ex compagna

carabinieri scientifica
Sul posto i militari dell'Arma (foto Kontrolab)

Un avvocato del Foro di Velletri, Giuseppe Cardoselli, 57 anni di Anzio (Roma), è stato ucciso alle 19 di ieri nel suo studio legale in via Ardeatina, ad Anzio Colonia. L’uomo sarebbe stato colpito a morte dalla ex compagna romena Mioara Bascoveanu, 39 anni, con la quale aveva una figlia.

Secondo una prima ricostruzione la donna avrebbe colpito l’avvocato con diverse coltellate al culmine dell’ennesima lite, poi sarebbe scesa in strada, sporca di sangue, e avrebbe chiamato i carabinieri della compagnia di Anzio. «Ho commesso un delitto, ho commesso un delitto… L’ho accoltellato…». Queste le parole dette al 112. I militari dell’Arma l’hanno fermata con l’accusa di omicidio. Secondo alcune voci raccolte sul posto, la donna da tempo perseguitava la vittima: nel pomeriggio, nello studio legale, l’ennesima lite furiosa sfociata nell’omicidio.

Leggi anche:
Firme false, attivisti del M5S di Palermo a processo
Summit sulla Tangenziale, la società assicura sulla fine dei lavori
– 
Proiettili scoperti dalla Polizia nei pressi del bosco di Capodimonte
-Pigrizia e cibi poco salutari, i bambini campani sono i più grassi d’Italia
Tangenziale spa, incubo cantiere lumaca
– 
Rifiuti, la rivolta dei napoletani da Barra ai Quartieri Spagnoli
– Patente nautica acquistata a Pozzuoli, la Iena Pelazza a processo
– Doppia mazzata per l’ex giudice Saguto: confermata la sanzione della radiazione, nuovo procedimento dinanzi al Csm
 Procura di Arezzo, volano stracci nel Csm Unicost contro Bonafede e le altre correnti«La rimozione di Rossi è abnorme»
– Adesso i 5Stelle cadono a pezzi, il sindaco di Imola si dimette e accusa: «Il gruppo guidato da gente senza arte né parte»

 

mercoledì, 30 ottobre 2019 - 08:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA