I dati sulla diffusione dei tumori nei 57 Comuni dell’Asl Napoli 3 Sud finiscono in un registro on line accessibile a tutti


 

I dati sulla diffusione dei tumori in un registro pubblico ed on line. L’iniziativa parte dall’Azienda sanitaria Napoli 3 Sud e verrà presentata lunedì 4 novembre alle 16 nella Sala De Guevara del plesso Bottazzi di Torre del Greco con il direttore generale aziendale Gennaro Sosto e il responsabile del Registro Tumori Asl Napoli 3 Sud Mario Fusco. La  riunione sarà anche l’occasione per Sosto di incontrare i 57 sindaci del territorio di competenza dell’Asl Napoli 3 Sud.

Con il portale open data il Registro tumori della Asl Napoli 3 Sud, attivo dal 1996 e diretto dal dottor Mario Fusco, rende disponibili alla comunità, in modo mirato, trasparente ed interattivo, sia i dati riferiti al monitoraggio della patologia oncologica sul territorio, sia le molteplici attività di studio, ricerca e supporto svolte sulla base dei dati rilevati ed analizzati. Tutti i cittadini, gli operatori sanitari e gli addetti della comunicazione potranno accedere in modo diretto ed interattivo ai dati.

«Ognuno avrà accesso a informazioni certificate e validate dall’Agenzia internazionale ricerca sul cancro (Oms) e dall’Associazione italiana registri tumori. Questo è elemento determinante ai fini anche del dibattito pubblico che su questi dati si potrà di volta in volta attivare: sarà a partire dai numeri, e non da elementi autoreferenziali, che dovranno poggiare le analisi epidemiologiche, la valutazione dei trend temporali dei tumori, gli studi di epidemiologia ambientale. L’attivazione del portale – si legge nella nota dell’azienda sanitaria – costituisce un messaggio importante per la popolazione: il Sistema sanitario regionale monitora in modo costante l’andamento della patologia oncologica sul territorio dandone, contestualmente, diretta comunicazione ai cittadini».

Leggi anche:
Morte di tre turisti nella Solfatara di Pozzuoli, verso il processo per l’amministratore unico ed i soci
Esami diagnostici dal medico di base, la novità introdotta dalla manovra per alleggerire le liste di attesa 
Crisi, in Campania altri lavoratori a rischio: chiesta la cassa integrazione per i dipendenti della Papino
Dal Consiglio comunale di Napoli un documento a difesa dei lavoratori Whirlpool: «Simbolo del Sud desertificato»
Un corso etico per le toghe, l’iniziativa della Scuola superiore di magistratura
«Lotteria della Befana», ecco come si potrà partecipare alla riffa degli scontrini inserita nella manovra finanziaria 
Vertenza Whirlpool ancora ad alta tensione, sindacati a Palazzo San Giacomo: «Restare uniti» 
– Scipparono rolex da 100mila euro a turista, presi 4 rapinatori
Napoli, 24enne accoltella il marito al collo dopo l’ennesima scenata di gelosia: la donna è stata arrestata 
-Scarcerazione beffa per il boss di Portici: accusa di omicidio per Pietro Vollaro, tra pochi giorni sarebbe tornato in libertà
– 
In crisi per colpa di aziende che non gli hanno pagato il lavoro svolto: artigiano 42enne si dà fuoco, è in gravi condizioni

venerdì, 1 novembre 2019 - 09:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA