Caso Ilva, levata di scudi del Governo contro la decisione di ArcelorMittal : «Impediremo la chiusura della fabbrica»

Ministro Patuanelli
Il ministro per lo Sviluppo Economico Stefano Patuanelli

«Il Governo impedirà la chiusura dello stabilimento ex Ilva di taranto». Levata di scudi da Palazzo Chigi dopo la decisione di ArcelorMittal di recedere dal contratto di affitto perché non sarebbe poiù garantito il cosiddetto scudo penale.

«Il governo non consentirà la chiusura dello stabilimento di Taranto. Garantirà invece la continuità produttività. Non esiste un diritto di recesso, come strumentalmente scritto da Arcelor Mittal oggi- afferma il ministro dello Sviluppo economico,Stefano Patuanelli al termine del vertice- L’eliminazione dello scudo legale è un alibi per ArcelorMittal, una foglia di fico dietro cui nasconde i reali problemi. Chiediamo il rispetto degli accordi sottoscritti 14-15 mesi fa».

Intanto Fim, Fiom e Uilm di Taranto hanno convocato d’urgenza per domani mattina alle 9.30 un consiglio di fabbrica unitario dello stabilimento e dell’appalto per decidere «le prossime iniziative di mobilitazione. Siamo di fronte ad un vero e proprio ricatto della multinazionale e ad una mancata programmazione di politiche industriali da parte del governo che continua a non affrontare un tema scottante come il futuro ambientale, occupazionale e industriale di Taranto e di tutto il mezzogiorno».

Leggi anche:
Manovra, Mascherin (Consiglio Nazionale Forense): «Scarsa attenzione alle Partite Iva, sì alle detrazioni per spese legali»
Prato, due imprenditori cinesi condannati per «caporalato»: è la prima volta in Italia
Rapporto Svimez, requiem per il Sud Italia tra recessione e fuga dei giovani: «Reddito di cittadinanza è un fallimento»
-Maltempo, nessuna tregua: da domani temporali e vento sul Centro Sud
ArcelorMittal lascia l’Ilva di Taranto: «Scudo penale e giudici sono le cause dell’addio»
– Acerra, voto di scambio alle Comunali: ex consigliere condannato a dieci mesi, l’Appello conferma lo scandalo del 2012
– Manuel: «Lesione midollare non completa» Bortuzzo potrebbe tornare a camminare
– Disabile picchiata per mesi dal figlio, arrestato un 39enne a Taranto
– Roma, il ras delle cooperative Buzzi chiede la scarcerazione dopo la sentenza in Cassazione su ‘Mafia Capitale’
– Spaccio di stupefacenti, sgominate due organizzazioni nel Salernitano: 19 arresti
– Viareggio, due carabinieri e un agente della municipale investiti da un’auto: ricoverati in gravi condizioni
– Lavoro, rapporto Svimez a tinte fosche: «La popolazione non cresce, Sud indietro» Conte: «La crisi è emergenza nazionale»
– Pedone travolto e ucciso da un’auto pirata, il conducente ricercato per omicidio stradale
– Mafia, Bernardini su Nicosia: «Sembrava un esaltato, un cretino». E la deputata Occhionero prende le distanze
– Scoperti oltre 70 falsi invalidi, 4 arresti: ai domiciliari un ex sindaco del Casertano

lunedì, 4 novembre 2019 - 20:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA