Esplode una cascina, 3 morti: ritrovato il corpo del vigile disperso. Scoperti degli inneschi, cresce l’ipotesi del dolo

Scoppio Alessandria

Salgono a 3 i morti nell’esplosione della cascina disabitata a Quargneto, in provincia di Alessandria. E’ stato ritrovato, infatti, il corpo del vigile del fuoco che era ancora disperso. I tre pompieri deceduti sono Matteo Gastaldo, 46 anni, Marco Triches 38 anni e Antonio Candido, 32 anni. Altri tre colleghi sono rimasti feriti. Secondo una prima ricostruzione ci sarebbero state due esplosioni, una prima di mezzanotte e una seconda un’ora dopo. I vigili del fuoco sarebbero intervenuti per domare le fiamme e una volta arrivati alla cascina sarebbero stati travolti dall’esplosione. I carabinieri che indagano avrebbero ritrovato delle bambole di gas e degli inneschi. Prende corpo così la pista dolosa.

Una testimone: «Un boato molto forte»

«Abbiamo sentito un forte boato, poi le grida di aiuto». E’ il racconto di una residente della zona. «Sentivamo chiamare disperatamente. E’ stato terribile», aggiunge la donna, con il volto segnato dalla notte insonne per la tragedia.

Il cordoglio del Dipartimento dei Vigili del fuoco

«Il Capo Dipartimento dei Vigili del fuoco Salvatore Mulas e il Capo del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco Fabio Dattilo esprimono profondo cordoglio e vicinanza alle famiglie dei tre Vigili del fuoco Antonino Candido, Matteo Gastaldo e Marco Triches vittime del dovere. Vicinanza a tutti i colleghi, in particolare quelli di Alessandria, in questo momento tragico per il Corpo» si legge in una nota del Dipartimento dei Vigili del fuoco.

Leggi anche:
– ‘Ndrangheta, traffico internazionale di stupefacenti: oltre 70 arresti in tutta Italia
– Esplode una cascina: 2 vigili del fuoco morti e 3 feriti in provincia di Alessandria Si cerca un pompiere disperso | Video
Caso Ilva, levata di scudi del Governo contro la decisione di ArcelorMittal : «Impediremo la chiusura della fabbrica»
Manovra, Mascherin (Consiglio Nazionale Forense): «Scarsa attenzione alle Partite Iva, sì alle detrazioni per spese legali»
Prato, due imprenditori cinesi condannati per «caporalato»: è la prima volta in Italia
Rapporto Svimez, requiem per il Sud Italia tra recessione e fuga dei giovani: «Reddito di cittadinanza è un fallimento»
-Maltempo, nessuna tregua: da domani temporali e vento sul Centro Sud
ArcelorMittal lascia l’Ilva di Taranto: «Scudo penale e giudici sono le cause dell’addio»
– Acerra, voto di scambio alle Comunali: ex consigliere condannato a dieci mesi, l’Appello conferma lo scandalo del 2012
– Manuel: «Lesione midollare non completa» Bortuzzo potrebbe tornare a camminare
– Disabile picchiata per mesi dal figlio, arrestato un 39enne a Taranto
– Roma, il ras delle cooperative Buzzi chiede la scarcerazione dopo la sentenza in Cassazione su ‘Mafia Capitale’

martedì, 5 novembre 2019 - 09:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA