Sfuggì al blitz di giugno contro i Contini, latitante arrestato a Castelvolturno. Un fermato per favoreggiamento

Polizia

Era sfuggito al blitz che il 26 giugno scorso colpì duramente il clan Contini sfociando nell’emissione di oltre 100 misure cautelari. Gaetano Attardo, 56 anni e ritenuto un esponente di spicco del clan Contini, è stato arrestato questa mattina dalla Squadra Mobile di Napoli e dai carabinieri del Nucleo investigativo del comando provinciale di Napoli.

Leggi anche / Inchiesta sui Contini e le truffe agli anziani: sequestrato club privato del Napoli. Era la base logistica delle truffe. A capo del business una donna di 79 anni

L’uomo si nascondeva in una villetta a Castelvolturno. All’interno dell’abitazione era presente un altro uomo, R.P., che è stato arrestato con l’accusa di favoreggiamento personale.

Leggi anche / Nel business delle truffe ad anziani coinvolti anche negozianti: indagato un gioielliere, il pm voleva l’arresto | I nomi degli indagati

L’inchiesta nella quale Attardo è rimasto coinvolto è quella battezzata “Cartagena”. L’indagine ha messo a nudo anche il controllo dell’ospedale San Giovanni Bosco da parte della cosca dei Contini.

Leggi anche:
I soldi sporchi della ‘ndrangheta in una catena di ristoranti del Nord Italia: 9 arresti, sequestrate quote della società
Truffe agli anziani in tutta Italia, i carabinieri arrestano 50 persone: dietro l’organizzazione c’era il clan Contini
Sfiducia, De Magistris spara a zero sulle opposizioni e annuncia: «In giunta farò una rivoluzione copernicana»
Tre colpi in due giorni a distributori di benzina del Napoletano, rapinatore seriale tradito da un difetto fisico
– Donna accoltellata a bordo di un treno Frecciarossa dal suo ex fidanzato: è grave L’aggressore fermato a Bologna
– Terremoto: scossa di manignutdo 4.4. a L’Aquila, avvertita anche a Roma
– Diffamò comandante dei carabinieri, Sgarbi condannato anche in Appello
– Mafia, Nicosia resta in cella: il gip convalida il decreto di fermo anche per il ras di Sciacca Accursio Dimino
– Riforma prescrizione, mozione in Senato per bloccare l’entrata in vigore: la mossa di Emma Bonino, la seguono Richetti e Fi
– Omicidio del boss Marino a Terracina, sconto di pena in Appello per il nipote degli Abbinante
– Pg Cassazione, sarà corsa a tre: la quinta Commissione del Csm vota ma non c’è unanimità, parola al plenum

venerdì, 8 novembre 2019 - 12:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA