Maltrattamenti sui bambini dell’asilo, 2 maestre ai domiciliari nel Cosentino

Carabinieri

Due insegnanti di scuola materna di un asilo privato di Cariati, in provincia di Cosenza, sono state arrestate e poste ai domiciliari dai carabinieri del Comando provinciale di Cosenza supportati da militari del Nas e del Nil con l’accusa di maltrattamenti.
Le indagini hanno documentato una serie di maltrattamenti di natura fisica e psicologica compiuti dalle due donne nei confronti di circa 20 bambini, tutti di età compresa tra i due e i cinque anni.

Le indagini scattate dopo alcune segnalazioni anonime ricevute dagli inquirenti. Sono state installate delle telecamere nascoste che hanno ripreso scene raccapriccianti. Dalle immagini emerge che i bambini si coprivano il viso con le braccia al solo avvicinarsi delle due maestre violente. In corso controlli da parte dei militari del nucleo anti sofisticazione e dei militari del nucleo per la tutela del lavoro. Le forze dell’ordine stanno ascoltando i genitori di alcuni bambini.

Leggi anche:
– Trasportava 41 chili di droga in un congelatore, arrestato 62enne nel Catanese
– Napoli, disagi al trasporto pubblico per il maltempo: l’Anm devia le corse
– Ventinovenne morto per un incidente sul lavoro, 2 arresti e 2 indagati nel Viterbese
– Raid in una tabaccheria di Bacoli, i ladri vanno via con un bottino di sessantamila euro in sigarette e tagliandi Gratta e Vinci
– Mafia, traffico di droga sotto l’egida del boss fantasma: ai domiciliari l’ex avvocato in rapporti con Cosa Nostra
– Maltratta l’intera famiglia per 20 anni, arrestato 35enne nel Napoletano
– Venezia, marea da record: 187 centimetri, 78enne muore fulminato a Pellestrina. Prevista nuova inondazione alle 10,20
– Voragine in via Masoni a Napoli, tre palazzi sgomberati e 40 famiglie evacuate
 Eleonora De Majo, da Insurgencia all’assessorato alla Cultura 
Diminuiscono gli incidenti sulle strade della provincia, Napoli in controtendenza
La protesta dei navigator campani arriva al Forum delle pubbliche amministrazioni del Sud | In 35 chiedono i danni alla Regione 

mercoledì, 13 Novembre 2019 - 11:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA