Iva sugli assorbenti, il valzer in Commissione Finanza: prima la bocciatura degli emendamenti, poi li riammissione

La Camera dei Deputati

Lo stop della Commissione Finanze della Camera all’emendamento al dl fisco che chiede di tagliare l’Iva sugli assorbenti era arrivato nella giornata di ieri. La giornata della verifica degli emendamenti. La Commissione aveva fermato ben 300 su oltre 900 proposte di modifica al testo. E a farne le spese era stato anche l’emendamento, a prima firmataria Laura Boldrini (Pd), presentato da 32 deputate di maggioranza e opposizione: con la proposta si si vuole abbassare la tassazione al 10% mentre attualmente è al 22%.

Oggi però il colpo di scena. L’emendamento è stato riammesso.

Sono state quindi riammesse anche le altre proposte arrivate sullo stesso punto: un emendamento FI, a prima firma Stefania Prestigiacomo, che punta ad assoggettare gli assorbenti all’Iva al 5%, e uno M5s, a prima firma Vita Martinciglio, che oltre a chiedere l’Iva agevolata per gli assorbenti punta a modificare alcuni regimi Iva agevolati su altri prodotti e a sopprime il regime fiscale per raccoglitori occasionali introdotto dalla legge di Bilancio 2019. Ammessa di nuovo all’esame anche una proposta Iv, a prima firma Massimo Ungaro, che prevede la detrazione ai fini fiscali, per un limite di spesa annua di 300 euro, per i supporti igienici femminili per soggetti con un Isee inferiore a a 9.360 euro.

Leggi anche:
– 
Pg Cassazione, il plenum del Csm incorona Giovanni Salvi: 12 voti a suo favore, battuti Riello e Matera
– Cucchi pestato in caserma, giudici in camera di consiglio per decidere se il pestaggio ne provocò la morte
– Droga nascosta tra le banane, sequestro record di cocaina al porto di Gioia Tauro. Indagini dei carabinieri sulla rete di narcos
–  Procura di Salerno, la nomina di Borrelli diventa un caso: il plenum del Csm azzera ogni decisione e rimanda gli atti indietro
– Carabiniere ucciso a Roma, chiusa l’inchiesta: chiesto il giudizio immediato per i due giovani statunitensi
– Battesimo di fuoco per De Majo, nel tritacarne per i post su Israele. Lei si difende: «Squadrismo contro di me»
L’ex eurodeputata di Forza Italia Lara Comi agli arresti domiciliari per presunte tangenti Inchiesta sulle Universiadi, avviso di garanzia recapitato al vicepresidente della Giunta regionale Bonavitacola
Troupe del programma ‘Non è l’arena’ aggredita mentre tentava di intervistare il cantante neomelodico Tony Colombo
Dopo la voragine prima notte in brandina per gli sfollati dei Ponti Rossi, lavori anche di notte per risolvere l’emergenza
Imprenditore malato terminale ha debiti che vorrebbe saldare ma la Prefettura da 15 anni non gli paga i crediti

giovedì, 14 Novembre 2019 - 17:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA