Abusi sui figli minorenni, padre condannato 14 anni. Inflitti 4 anni alla mamma per maltrattamenti

Abusi

Il Tribunale di Bari ha condannato alle pene di 14 anni e di 4 anni di reclusione due coniugi baresi, marito e moglie di 39 e 36 anni, imputati entrambi per maltrattamenti e l’uomo per abusi nei confronti di tre dei cinque figli minorenni. All’epoca dei fatti contestati, nel 2013, le vittime avevano un’età compresa tra i 7 e i 10 anni. Nel processo erano costituiti parti civili i nonni affidatari e i tre minori, assistiti dagli avvocati Federica Pecorella, Italia Mendicini e Maria Rita Blasi.

Alle parti civili è stato riconosciuto il risarcimento danni, da quantificare in un autonomo procedimento civile, con provvisionali immediatamente esecutive pari a 300 mila complessivamente per i tre minori e 100 mila per i nonni. L’inchiesta della Procura di Bari fu aperta quando la figlia di nove anni raccontò ai nonni e agli assistenti sociali di aver subito abusi dal padre su una spiaggia barese durante l’incontro domenicale stabilito dal Tribunale per i Minorenni, che ha poi revocato la potestà genitoriale.

Il pm che ha coordinato le indagini, Domenico Minardi, aveva chiesto per il padre la condanna a 7 anni di reclusione, raddoppiata nella decisione dei giudici. Le motivazioni si conosceranno tra 90 giorni. Il difensore degli imputati, l’avvocato Franco Regina, ha annunciato che impugnerà la sentenza.

Leggi anche:
– 
Csm, confronto tra i 3 candidati consiglieri Ultime elezioni per completare la ‘rosa’, ma la spinta di rinnovamento è già esaurita
– Fermato dai carabinieri mentre viaggia su uno scooter carico di marijuana: 27enne arrestato a Torre del Greco
– Il centro storico di Venezia è allagato, cittadini e turisti chiusi in albergo ma la marea si è fermata a 154 centimetri
Una tonnellata di shopper non a norma e pericolose per l’ambiente sequestrata dai carabinieri forestali in Campania
– 
Giudice minacciata in udienza a Nola, il presidente dell’Ordine Visone: «Rafforzare la sicurezza nelle aule di tribunale»
Battesimo di fuoco per De Majo, nel tritacarne per i post su Israele. Lei si difende: «Squadrismo contro di me»
L’ex eurodeputata di Forza Italia Lara Comi agli arresti domiciliari per presunte tangenti Inchiesta sulle Universiadi, avviso di garanzia recapitato al vicepresidente della Giunta regionale Bonavitacola
Troupe del programma ‘Non è l’arena’ aggredita mentre tentava di intervistare il cantante neomelodico Tony Colombo
– Dopo la voragine prima notte in brandina per gli sfollati dei Ponti Rossi, lavori anche di notte per risolvere l’emergenza
Imprenditore malato terminale ha debiti che vorrebbe saldare ma la Prefettura da 15 anni non gli paga i crediti

venerdì, 15 Novembre 2019 - 17:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA