Jabil, niente accordo: procedura di licenziamento per 350 operai. Al Sud è desertificazione industriale

jabil

L’accordo non è stato raggiunto e a Marcianise continua la desertificazione industriale. Oggi, alla Regione Campania, si è chiusa la procedura di licenziamento collettivo avviata lo scorso 24 giugno per 350 lavoratori (sui 706 in organico) dalla Jabil, multinazionale dell’elettronica con stabilimento a Marcianise, nel Casertano. La vertenza si è chiusa senza un accordo tra l’azienda e i sindacati. Il termine ultimo per licenziamenti è fissato per il 23 marzo 2020.

Leggi anche / Jabil, la rabbia dei dipendenti durante la protesta in estate | Video interviste

La Jabil aveva motivato il taglio netto sull’organico allo scopo «di assicurare l’operatività futura del sito di Marcianise in un ambiente di mercato altamente concorrenziale». Dal 24 giugn,k data dell’avvio della comunicazione, i dipendenti sono stati sul piede di guerra con presidi, proteste, appelli rivolti all’allora ministro del Lavoro Luigi Di Maio, alla Regione, a Nicola Zingaretti.

Leggi anche:
– 
Ex Ilva, ArcelorMittal lascia a secco anche autotrasportatori e fornitori: «Fatture non pagate, la gente non ha pià futuro»
– Ilaria Cucchi querela Matteo Salvini: «Lo devo a Stefano, lo devo ai miei genitori»
– Genova, biblioteca chiusa per mancanza di addetti: la struttura riaprirà grazie ai detenuti
– Napoli, il mare mosso deposita quintali di rifiuti sull’arenile del lungomare Caracciolo Operatori al lavoro per rimuoverli
– Raddoppiato l’indebitamento delle famiglie italiane negli ultimi 20 anni a causa della diminuzione del reddito da lavoro
– Bus dirottato con 50 bambini a bordo, al processo parla il carabiniere che li salvò: «Erano tutti terrorizzati e sotto choc»
– Silvia Romano trasferita in Somalia, sarebbe prigioniera un gruppo islamista
– Maltrattamenti alla compagna, resta in carcere l’ex boss del Brenta Felice Maniero
– Trasfusione con sangue infetto a una partoriente, il Ministero della Salute condannato a risarcire 700mila euro
– Usa, un’altra strage in California: spari durante un party tra amici in giardino, quattro morti e sei vittime
Il bollo auto è una stangata, Codacons: in un anno gli automobilisti pagano 1932 euro di tasse 
La manovra economica entra nel vivo, Conte lavora con Gualtieri per ridurre i nuovi balzelli su auto aziendali e plastica

lunedì, 18 novembre 2019 - 19:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA