Battisti, la Cassazione respinge il ricorso: sconterà l’ergastolo per quattro omicidi, no alla commutazione della pena in 30 anni

Cesare Battisti
L'arrivo in Italia di Cesare Battisti (a destra)

Cesare Battisti dovrà scontare l’ergastolo. Per lui non ci sarà alcuna commutazione della pena in 30 anni come l’ex terrorista dei Pac (Proletari Armati per il Comunismo) aveva chiesto. La prima sezione della Corte di Cassazione ha dichiarato inammissibile il ricorso che Battisti aveva presentato contro l’ordinanza con cui, il 17 maggio 2019, la Corte di assise di appello di Milano aveva negato a Cesare Battisti la commutazione della pena dell’ergastolo in quella di trent’anni di reclusione.

«Le questioni sollevate con il ricorso – spiega la Cassazione in una nota – concernevano la persistente efficacia dell’accordo di commutazione della pena stipulato tra le autorità italiane e brasiliane, in vista dell’estradizione dal Brasile, poi non avvenuta, nonché la legittimità della procedura culminata nell’espulsione del condannato dalla Bolivia».

Battisti deve scontare l’ergastolo per il concorso in 4 omicidio avvenuti alla fine degli anni Settanta in Italia. A morire sotto i colpi dei terroristi del Pac sono la guardia carceraria Andrea Santoro a Udine, il gioielliere Pierluigi Torregiani a Milano e il macellaio Lino Sabbadin a Mestre. Questi ultimi due furono ‘puniti’, nello stesso giorno, perchè avevano in precedenza sparato a dei rapinatori. Il figlio di Torregiani, Alberto, allora 15enne fu ferito nell’agguato, rimanendo paralizzato. L’ultima vittima, sempre a Milano, è il poliziotto Andrea Campagna.

Leggi anche / Battisti confessa ai pm i 4 omicidi: «All’epoca pensavamo fosse una guerra giusta, adesso chiedo scusa»

Battisti è stato arrestato il 13 gennaio scorso: è stato catturato in Bolivia. Rispetto a questi omicidi, Battisti ha reso dichiarazioni dinanzi ai pm di Milano in un lungo interrogatorio.

Leggi anche:
– Processo breve, proposta di legge di Fi: durata massima di 6 anni, deroghe per i casi complessi e sanzioni per i magistrati
– Neonata trovata morta in una borsa abbandonata, aveva ancora il cordone ombelicale attaccato
– Piove in classe, 25 bambini trasferiti da un’aula all’altra: accade a Milano
– Errori giudiziari e processi infiniti, il presidente Casellati: «Numeri pesanti, senza un’azione comune traguardi illusori»
– Suicida ex pentito e infiltrato del Ros, Bruno Fuduli aveva denunciato di sentirsi abbandonato dallo Stato
– Corruzione al mercato ortofrutticolo di Milano, ai domiciliari il direttore generale della Sogemi e 2 imprenditori
– Napoli, sequestrati 140 chili di ‘botti’ Denunciate 2 persone a Poggioreale
– Ex Ilva, ArcelorMittal: «L’altoforno resta acceso. Sospeso lo spegnimento»
– Open Arms, Salvini accusato di sequestro di persona e omissione di atti d’ufficio. L’ex ministro: «Per me è una medaglia»
– Spaccio di stupefacenti, blitz dell’Arma tra Napoli, Salerno e Messina: 36 arresti. Droga destinata anche ai carcerati | Video
– Silvia Romano «è un ostaggio politico», la cooperante italiana portata in Somalia da un gruppo islamista legato ad Al Qaeda

martedì, 19 Novembre 2019 - 14:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA