Napoli, tra realtà e possibilità di sviluppo: convegno il 30 novembre

Il porto di Napoli (foto Kontrolab)

«Infrastrutture materiali e immateriali per lo sviluppo di Napoli»: è il titolo del dibattito che si terrà a Napoli sabato 30 novembre. L’appuntamento è presso l’istituto Scuole Pie Napoletane in via Leopardi 101 (quartiere Fuorigrotta).

Il dibattito è articolato in due sessioni. Alle 10 ci sarà un focus su ruolo delle istituzioni, delle imprese e della società. Ne discuteranno il sindaco di Procida Dino Ambrosio; il segretario della Cisl di Napoli Melicia Comberiati; il presidente di Federconsumatori Campania Rosario Stornaiuolo; il presidente di Confapi Napoli Raffaele Marrone, e Biase Celano. I lavori saranno introdotti dall’intervento di Daniela Iaconis, presidente dell’Associazione Campegna Polis.

Alle 11.30 invece comincerà la seconda sessione, concentrata sulle prospettive e sugli interventi normativi ed istituzionali. Al tavolo spediranno Luigi Stefano Sorvino, commissario straordinario Arpac Campania; Umberto De Gregorio, presidente Eav; Gianni Scarpato, avvocato d’azienda; il deputato Gennaro Migliore di Italia Viva.

Leggi anche:
– 
Capodichino, torna l’asta degli oggetti smarriti in aeroporto: è caccia all’affare
– Vigilante sparò e uccise rapinatore: condannato a due anni, il pm aveva proposto l’assoluzione
– Firenze, prova a dar fuoco alla compagna ma la donna riesce a fuggire e lo fa arrestare
– Scontro tra autoarticolati sulla superstrada, muoiono 2 persone ad Ascoli
– Portici, ladri di pneumatici scatenati: colpo in via Libertà, il desolante cartello del proprietario dell’auto per non farsi multare
– Sciame sismico nel Beneventano, quattro scosse registrate in poche ore
– Chiude senza preavviso la Linea 1 della metropolitana di Napoli, utenti a piedi e turisti spaesati: rabbia sui social
L’iniziativa delle banche nella giornata internazionale contro la violenza di genere: mutui sospesi per le vittime 
– Cantiere Taranto, Turco: «Sostegno per i 1900 dipendenti in cassa integrazione e per gli esuberi di ArcelorMittal» 
– Omicidio davanti alla scuola a Napoli, 2 nuovi arresti: il movente dell’agguato fu la faida tra clan Mazzarella e Rinaldi 
– Crolla un viadotto in Liguria, una vittima ad Alessandria, scuole chiuse a Reggio: bilancio di una domenica ‘bestiale’

lunedì, 25 Novembre 2019 - 17:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA