Venezia, voragine inghiotte carreggiata: torna la paura dopo il crollo nel Savonese


Quella strada è sprofondata all’improvviso. Una voragine ha inghiottito dieci metri della strada a Cavallino-Treporti. Per fortuna non ci sono stati feriti.

Ma l’immagine dell’asfalto che non c’è più fa più paura che mai. Appena domenica scorsa in Liguria, sull’A6 Torino-Savona, una frana ha travolto i pilastri del viadotto – all’altezza del km 122 nella zona di Altare – portando via 30 metri di campata di una carreggiata.

Nessuno è rimasto, per fortuna. Ma la ferita provocata dal crollo del Ponte Morandi del 14 agosto del 2018 è ancora aperta.

Leggi anche:
– 
Errore giudiziario, liberi dopo 36 anni: quei 3 ‘ragazzi’ del Maryland accusati di omicidio rovinati da indagini ‘pilotate’
– Lavoro, De Luca: «Basta bruciare miliardi per il reddito, bisogna creare lavoro per dare dignità ai giovani»
– Vercelli, bruciò la ex con la benzina: rito abbreviato per ex guardia giurata
– Terremoto in Albania, si scava a mani nude tra le macerie: l’apocalisse nello Stato divenuto una ‘piccola Italia’ | Il bilancio
– Avvocato aggredito nel suo studio dalla controparte del cliente, unica colpa averli sconfitti in Tribunale
– Ecco il bus elettrico e senza autista, il primo in Italia è già su strada a Merano 
– Camion travolge un gruppo di operai al lavoro in provincia di Lecce, tre morti ed un ferito in gravi condizioni 
–   Napoli, disco verde del Consiglio comunale al bilancio consolidato ma tra le polemiche della maggioranza
– Blitz dei carabinieri nel Rione Sanità, sgominato il clan Mauro: 19 persone arrestate | I nomi 
– Capodichino, torna l’asta degli oggetti smarriti in aeroporto: è caccia all’affare
– Vigilante sparò e uccise rapinatore: condannato a due anni, il pm aveva proposto l’assoluzione

martedì, 26 Novembre 2019 - 15:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA