Il fenomeno Nutella biscuits: vendute già 2,6 milioni di confezioni e sul mercato nero c’è chi li piazza ad 8 euro

nutellabiscuits

In tre settimane ne sono stati venduti 2,6 milioni di pacchi. I Nutella biscuits sono l’ultima novità in casa Ferrero e sono già introvabili, tanto che a Napoli, racconta il quotidiano Il Mattino, sono già ‘spuntati’ i bagarini. Un vero e proprio mercato parallelo del biscotto, nel quale una confezione dei biscotti alla crema di cioccolato sono venduti anche ad 8 euro. E pare ci sia chi, pur di soddisfare la propria tentazione, è disposto a sborsare questa cifra.

Il meccanismo utilizzato dagli ambulanti consiste nel fare incetta di confezioni nei supermercati, così da contribuire alla ‘sparizione’ dei frollini, e poi di piazzarli nei mercati rionali. E c’è qualche esercente ‘regolare’ che sta correndo ai ripari vendendone solo tre pacchi alla volta, proprio per il timore che finiscano nelle mani degli speculatori. Ma anche alcuni titolari di supermarket a Napoli non scherzano, ed approfittando della nuova moda, fanno lievitare il prezzo fino a sei euro a confezione. Una follia visto che il costo è di 2,99 euro e una follia visto che, alla fine dei conti, si tratta solo di due biscotti secchi con la Nutella al centro.

Intanto l’amministratore delegato dell’azienda dolciaria di Alba Giovanni Ferrero gongola: «Stanno andando bene secondo ed oltre le aspettative – ha dichiarato durante un convegno all’università Bocconi di Milano – E’ diventato più che un iconico love brand, un fenomeno di aggregazione sociale, di costume italiano in cui si celebra il rapporto d’amore con questa grande marca- Sta andando al di là delle aspettative, quindi siamo fiduciosi per il successo della marca».

Leggi anche:
– 
Estorsioni e turbativa d’asta, sequestrati beni per un milione di euro ad esponente del clan Fabbrocino 
Omidicio Sacchi, indagata la fidanzata Anastasia: carcere per l’amico Pinci e un 22enne che procurò la pistola
– Blitz dei carabinieri nei Quartieri Spagnoli, raffica di controlli con elicotteri e cani antidroga
–  Agguato in pieno centro storico, uomo ferito alle gambe mentre usciva da un bar nei pressi di via Toledo 
– Conti in ordine e fatture pagate in un mese: la Sanità campana non è più sotto gestione commissariale 
– Case abusive con allacci fantasma sequestrate nei pressi dell’area archeologica di Liternum 
– Violenza in carcere, detenuto jihadista colpisce all’occhio un agente penitenziario nella casa circondariale di Sassari 
– Materdei, gambizzato un 19enne con precedenti per spaccio: aveva appena fatto visita al fratello ai domiciliari 
– Terrore a Miano, gestore di un bar freddato in auto mentre andava a casa della madre: non era legato a clan 
– Banda del buco a Napoli, colpita una banca nei pressi del Corso Umberto I 
– Il terremoto in Albania riunisce i Balcani: serbi e kosovari in aiuto della popolazione ferita e il Papa invia 100mila euro
– Torino, ritrovato ordigno bellico: spazio aereo chiuso e famiglie evacuate, piano speciale per fare brillare la bomba
– Un solo pentito dietro l’accusa di collusione coi Casalesi: imprenditore assolto dopo 8 anni di processo
– Camorra, il boss Mauro furioso con i suoi per un raid punitivo: «C’erano i bambini sopra! Non si fa il guappo così»
– Abuso d’ufficio, proscioglimento confermato per l’ex procuratore della Corte dei Conti Oricchio e il giudice Pagano

 

venerdì, 29 novembre 2019 - 10:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA