La Scala dei Turchi si sbriciola, allarme per una delle spiagge più belle d’Italia: colpa di cemento e turismo di massa


E’ uno dei luoghi più ammirati della Sicilia, entrato nell’immaginario collettivo anche grazie ai racconti di Andrea Camilleri sul commissario Montalbano. Ma oggi la Scala dei Turchi, nell’Agrigentino a pochi passi da Porto Empedocle, è a rischio. La parete rocciosa a picco sul mare lungo la costa di Realmonte infatti si sta erodendo, colpa forse anche del turismo di massa che porta qui migliaia di viaggiatori ogni anno, incantati da questa meraviglia naturalistica e dal mare cristallino, tra le più fotografate dagli utenti di Instagram e inserita ogni anno della classifica delle spiagge più belle della Penisola.

Il tratto di costa «si sta sbriciolando», centinaia di massi sono venuti giù per colpa del maltempo svelando la fragilità del sito. «L’eccessiva cementificazione tutto intorno ha modificato il normale deflusso delle acque meteoriche e poi l’esagerata frequentazione dei luoghi ha fatto il resto – spiega l’associazione ambientalista MareAmico -. Ormai sono anni che documentiamo l’abbandono di questo luogo candidato a patrimonio dell’Unesco. Occorre un’operazione di responsabilità: va interdetto il versante ovest che si affaccia su lido Rossello – lancia un appello MareAmico -. Ed urge una programmazione e una seria gestione del sito con il contingentamento delle presenze».

Leggi anche:
– 
Spari contro un’auto ai Quartieri Spagnoli, bersaglio dell’intimidazione è un 62enne dipendente dell’Asìa 
– Fondo salva Stati, intesa dopo vertice notturno a Palazzo Chigi: decisione solo dopo la risoluzione delle Camere 
– Uccide il marito dandogli fuoco, il gip convalida il fermo: disposto il carcere, la donna è rimasta ustionata nel rogo
– Il compagno l’aggedisce, lei fugge scalza in caserma e denuncia: arrestato 35enne
– Operazione ‘Buche d’Oro’, 9 arresti per corruzione nei lavori di manutenzione sulle strade Anas di Catania
– Londra, l’aggressore già condannato per terrorismo: era in libertà vigilata
– L’Aja come Londra: passanti accoltellati nelle vie delle shopping, 3 feriti
– Paura a Londra, attentatore accoltella i passanti sul London Bridge: la polizia gli spara e lo uccide, tre morti
– La mamma scappa in Africa con la figlia, il papà: «Aiutatemi a riabbracciare Layla». Sporta denuncia ai carabinieri di Portici
– Maltrattamenti sui bambini, tre insegnanti ai domiciliari: tra di loro anche una suora
– Omicidio Sacchi, nello zaino di Anastasia c’erano 70mila euro: compravendita di 15 chili di marijuana, nubi sul ruolo di Luca
– Litiga con la moglie e la uccide colpendola con una pietra: arrestato un 67enne
– Da Amsterdam con un chilo di stupefacenti: la finanza arresta un ‘corriere’ americano a Capodichino
– Prova a sfuggire alla polizia ma viene bloccato: in auto aveva quasi 2 chili di droga
– Due cadaveri ritrovati a chilometri di distanza nel Bresciano, per gli inquirenti si tratta di omicidio-suicidio
– Riforma prescrizione, il pm Maresca la boccia: «Creerà ingorghi in Corte d’Appello ed eterni giudicabili»

 

lunedì, 2 dicembre 2019 - 09:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA