La Consulta boccia la norma sul conflitto tra Presidente di Regione e commissario alla Sanità: De Luca la spunta

Vincenzo De Luca
Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca (foto Kontrolab)

Non c’è incompatibilità tra la carica di Presidente di Regione e quella di commissario alla Sanità. E la norma che invece sosteneva il contrario è stato il frutto di un uso improprio del potere legislativo. A bocciare la norma che sanciva il conflitto tra i due ruoli è stata la Corte Costituzionale. A darne notizia è stata la Regione Campania.

Con la sentenza n. 247 del 4 dicembre 2019, la Consulta ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 25-speties del decreto legge 23 ottobre 2018, n.119, inserito in sede di conversione e fortemente voluto dall’allora ministro della Salute Grillo, rilevando che l’iniziativa legislativa si è tradotta in un uso improprio, da parte del Parlamento del potere legislativo.

Contro la noma avevano proposto ricorso la Regione Campania, la Regione Molise e la Regione Lazio, denunciando – tra l’altro – l’arbitrarietà della previsione.

Leggi anche:
– 
Prescrizione, il Pd elabora due proposte ma Bonafede chiude al dialogo: «I politici ci criticano, ma i cittadini sono con noi»
– India, stuprata dal branco: le danno fuoco mentre va al processo, grave una 25enne
– Litiga con il figlio per il testamento e lo accoltella, arrestato 82enne a Milano
– False consulenze al Cnr, il Riesame revoca gli arresti domiciliari a un indagato
– Corruzione, indagati il giudice Nocera e l’imprenditore Salvatore Lauro: atti a Roma sulla posizione di un altro magistrato
– Istat, cresce il reddito medio delle famiglie ma «la disuguaglianza non si riduce». Nel Mezzogiorno il divario è più accentuato
– Pacco bomba pronto per esplodere indirizzato al Viminale: intercettato all’ufficio postale
– Capi d’abbigliamento contraffatti dalla Puglia al Napoletano, sequestrati 3.700 pezzi: avrebbero fruttato 100mila euro
– Bologna, sente armeggiare vicino alla porta di casa e spara: un morto all’alba
– Slot machine spacciate per «dispositivi medicali contro la ludopatia», centinaia di sequestri in tutta Italia
– Avvocato picchiato e minacciato nel suo studio dalla controparte del cliente: 2 arresti nel Napoletano
– Appalti pilotati e corruzione, 10 arresti: coinvolti imprenditori, manager e funzionari pubblici
– Pearl Harbor, marinaio spara nella base militare e uccide 2 civili poi si toglie la vita

giovedì, 5 dicembre 2019 - 18:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA