Napoli, sciopero dei trasporti di 24 ore martedì 10 dicembre: quali sono le corse garantite tra metro, bus e funicolare

Linea-1-Metro-Napoli-1

Trasporto pubblico a rischio nella giornata di domani, martedì 10 dicembre, a Napoli. I sindacati autonomi Usb, Orsa e Faisa Confail hanno proclamato uno sciopero di 24 ore. La notizia è stata data, tramite una nota, dall’Anm. Le principali motivazioni dello sciopero del trasporto pubblico locale, si legge nella nota di Anm, ci sono la vertenza relativa alla riorganizzazione del lavoro e miglioramenti economici per operatori del trasporto di superficie, funicolari e metropolitane, lo sblocco del Premio di risultato, la disciplina della mobilità interna del personale.

Le corse garantite tra bus, metro e funicolare
Nella nota l’Anm spiega che l’eventuale sospensione del servizio verrà gestita nel rispetto delle fasce di garanzia. Martedì il servizio dei bus sarà garantito dalle 5:30 alle 8:30 e dalle 17:00 alle 20:00, con le ultime partenze che verranno effettuate 30 minuti prima dell’inizio dello sciopero e riprendono circa 30 minuti dopo il termine dell’agitazione.

Per quanto riguarda la linea 1 della metropolitana, la fascia di garanzia del mattino prevede prima corsa da Piscinola alle 6.40, da Garibaldi alle 7.20 e ultima corsa da Piscinola alle ore 9.14 e da Garibaldi alle 9.18. Nel pomeriggio, la prima corsa da Piscinola sarà alle 17.11, l’ultima alle 19.44, mentre da Garibaldi la prima corsa verrà effettuata alle 17.51, l’ultima alle 19.48. Infine, su tutti gli impianti della funicolare saranno garantite al mattino le corse fino alle 9.20, nel pomeriggio dalle 17.00 alle 19.50.

Leggi anche:
– 
Milano, scontro filobus-camion rifiuti: indagati i conducenti dei mezzi, verifiche sul cellulare dell’autista Atm
– Cafiero de Raho: «Le mafie sparirebbero senza contante. Ma in Italia non si vuole eliminare l’evasione»
– Accusato di avere tentato di truffare il Fondo per le vittime di usura ed estorsione, ristoratore a processo
– Spara al cugino per una questione di eredità: 30enne arrestato nel Napoletano
– Azienda per il recupero di carta e imballaggi stoccava rifiuti speciali a Volla Sequestrati beni per oltre un milione
– ArcelorMittal, Conte propone l’ingresso di «aziende a partecipazione pubblica»
– Abusò della cugina dopo una serata in discoteca, 27enne in carcere: dovrà scontare 4 anni di reclusione
– Uccide la moglie malata e si toglie la vita, omicidio-suicidio in centro a La Spezia
– Bus dirottato con 50 bambini a bordo, l’imputato: «Non sono un terrorista. Accuso Salvini di crimini contro l’umanità»
– Rifiuti, il governatore De Luca: «Campania autonoma nel giro di un anno e mezzo»
– Napoli, spari tra la folla al Vasto: ferito un extracomunitario, caccia a 2 persone
– Tony Colombo interrompe il concerto nella notte dei falò Castellammare: mancavano le autorizzazioni

lunedì, 9 dicembre 2019 - 19:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA