WhatsApp, da febbraio fuori gioco su sistemi Android o iOS non aggiornati

WhatsApp

Brutte notizie per i possessori di vecchi smartphone con sistemi operativi Android o IOS più datati. Tra poche settimane l’instant messaging WhatsApp smetterà di funzionare sui dispositivi non aggiornati. Da febbraio 2020, infatti, l’app sarà supportata solamente sui sistemi operativi iOS 9 oppure OS 4.0.3 e versioni successive. Tanti i dispositivi che verranno tagliati fuori da questa nuova disposizione: ad esempio troveranno grosse difficoltà i possessori di iPhone con iOS 8. I possessori dovranno obbligatoriamente cambiare telefono o aggiornare il sistema operativo per continuare ad utilizzare WhatsApp.

Ma non è la prima volta che capita una cosa del genere. Da gennao 2019 infatti, l’app di istant messaging ha interrotto la compatibilità con i dispositivi che avevano montato il sistema operativo iOS7 o precedenti. Ma le novità non terminano quì. Sulla pagina dedicata al supporto per i sistemi operativi Windows Phone «WhatsApp non supporterà più nessuna versione del sistema operativo dopo il 31 dicembre 2019». Per controllare la versione del sistema operativo ci sono pochi semplici passaggi. Per i possessori di dispositivi equipaggiati con Android basterà aprire ‘importazioni’, poi selezionare ‘sistema’ ed infine premere su ‘informazioni su’. Per iOS basterà sceglier ‘Generali’ dalle impostazioni e selezionare ‘info’.

Leggi anche:
– Terrorismo, agente ucciso 35 anni fa: condanna all’ergastolo per Dante, svolta nelle indagini grazie alla tecnologia
– Caro voli in Sicilia, addio prezzi pazzi: arrivano le tariffe sociali, ma si deve attendere il prossimo anno
Bonafede cade sul reato doloso e colposo, avvocati furiosi: «Ci vergogniamo di lui». Il Guardasigilli si giustifica su Fb ma non convince
– Gaffe di Bonafede, anche il Coa di Napoli chiede la sfiducia del ministro: appello ai parlamentari avvocati
– Tre senatori grillini passati con la Lega, pioggia di insulti sui social: «Traditori». Veemente protesta degli elettori
– Drogata, stuprata in hotel e filmata: 5 condanne per la violenza ai danni di una turista
– 
Violenza sessuale di gruppo, la polizia sequestra una casa famiglia
– Manovra, la cannabis light sarà venduta legalmente: ok all’emendamento dei Cinque Stelle
– 
Stretta sugli immigrati e passaporto biometrico per i turisti: queste (e altre) conseguenze della Brexit 
– Sventato il sequestro di un imprenditore, i due ideatori del piano: «Dobbiamo essere più bravi di quella della Casa di Carta» 
– Processo ‘Olimpo’, poliziotto in aula accusa Greco: «La camorra gli chiedeva posti di lavoro e lui eseguiva»
– Rampa Nunziante, il notaio ai giudici: «Incontro per modificare prezzo di una casa dello stabile poche ore dopo il crollo»
– Senatori grillini in fuga verso la Lega, Di Maio contrattacca: «Basta bugie, dicano qual è il prezzo della contropartita»
– Il senatore Grassi lascia i 5Stelle e passa con la Lega, schiaffo a Di Maio: «Le decisioni prese in solitudine non pagano»
– Scommette sulle partite e minaccia di morte i calciatori, 25enne denunciato
– Giugliano, sequestrati quasi 25 chili di droga in un casolare: 35enne in manette
-‘Ndrangheta, le cosche infiltrate nel sistema economico dell’Umbria: arresti e sequestri per diversi milioni

 

venerdì, 13 Dicembre 2019 - 18:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA