Rimane paralizzato per un’operazione andata male e dopo un mese muore: tre medici a giudizio a Napoli

Ospedale
Una corsia d'ospedale

Rimane con le gambe paralizzate a causa di un intervento chirurgico andato male; la paralisi si estende anche all’intestino e, dopo un mese e mezzo, il paziente muore. A distanza di quasi tre anni finisce davanti ai giudici di Napoli la vicenda di un 73enne operato nell’azienda ospedaliera dei Colli Aminei di Napoli, il 2 marzo 2017, è morto nell’ospedale San Paolo, il 17 aprile.

La procura di Napoli ha citato in giudizio i tre medici coinvolti nella vicenda, ipotizzando sulla base di una perizia le lesioni colpose in cooperazione. Una contestazione, invece, che la vedova, anche lei sulla base di un accertamento di parte, classifica falsa: «E’ morto per il tumore? No, me l’hanno ucciso».

Leggi anche:
– Tromba d’aria provoca il crollo di un tetto: 8 feriti, gravissima una 28enne a Potenza
– Regionali 2018, l’ombra della ‘ndrangheta: filmati incontri tra politici e mafiosi, si dimette il governatore Fosson (indagato)
– Di cosa parliamo oggi nel quotidiano digitale | Sabato 14 dicembre 2019
– Manager arrestato a Napoli, la Russia sollecita l’Italia: «Va estradato come prevede il diritto»
– Incidente sul lavoro, uomo schiacciato da una pressa: 47enne morto nel Casertano
– Ponte di Genova, operaio ferito nel cantiere della nuova strutta: è stato colpito all’addome da un silos
– WhatsApp, da febbraio fuori gioco su sistemi Android o iOS non aggiornati
– Terrorismo, agente ucciso 35 anni fa: condanna all’ergastolo per Dante, svolta nelle indagini grazie alla tecnologia
– Caro voli in Sicilia, addio prezzi pazzi: arrivano le tariffe sociali, ma si deve attendere il prossimo anno
Bonafede cade sul reato doloso e colposo, avvocati furiosi: «Ci vergogniamo di lui». Il Guardasigilli si giustifica su Fb ma non convince
– Gaffe di Bonafede, anche il Coa di Napoli chiede la sfiducia del ministro: appello ai parlamentari avvocati
– Tre senatori grillini passati con la Lega, pioggia di insulti sui social: «Traditori». Veemente protesta degli elettori
– Drogata, stuprata in hotel e filmata: 5 condanne per la violenza ai danni di una turista
– 
Violenza sessuale di gruppo, la polizia sequestra una casa famiglia
– Manovra, la cannabis light sarà venduta legalmente: ok all’emendamento dei Cinque Stelle
– 
Stretta sugli immigrati e passaporto biometrico per i turisti: queste (e altre) conseguenze della Brexit 
– Sventato il sequestro di un imprenditore, i due ideatori del piano: «Dobbiamo essere più bravi di quella della Casa di Carta» 
– Processo ‘Olimpo’, poliziotto in aula accusa Greco: «La camorra gli chiedeva posti di lavoro e lui eseguiva»
– Rampa Nunziante, il notaio ai giudici: «Incontro per modificare prezzo di una casa dello stabile poche ore dopo il crollo»
– Senatori grillini in fuga verso la Lega, Di Maio contrattacca: «Basta bugie, dicano qual è il prezzo della contropartita»

sabato, 14 dicembre 2019 - 11:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA