Crollo tetto Palasport a Lauria, Giovanna è morta: il cedimento provocato da una tromba d’aria

Giovanna Pastoressa
Giovanna Pastoressa, la 28enne deceduta

Giovanna Pastoressa, la 28enne rimasta ferita gravemente venerdì scorso a Lauria (in provincia di Potenza) in seguito al crollo del tetto di una palestra in cui si trovava, è deceduta. A provocare il crollo una tromba d’aria che ha divelto una parte del tetto del PalaAlberti che è finito su un capannone adiacente, adibito a palestra. La ragazza si trovava all’ospedale San Carlo di Potenza dove i medici hanno accertato la morte celebrale.

Giovanna era rimasta ferita insieme ad altre otto persone ed era apparsa subito in condizioni critiche. Durante la notte tra venerdì e sabato era stata sottoposta a un intervento chirurgico ma le lesioni subite alla testa non hanno lasciato speranze.

Leggi anche:
– Omicidio Luca Sacchi, il Riesame valuta il ricorso di Princi e il pm deposita il verbale dell’amico che contesta Anastasia
– Procura di Torino e Brescia, plenum del Csm per decidere i due nuovi capi: sfida a due per ciascun incarico
– La sfida per un ‘Rinascimento partenopeo’: professionisti uniti per rilanciare Napoli Guarino:«Serve un sindaco manager»
– Ucciso per avere denunciato i Casalesi, ergastolo in Appello a Cirillo per il delitto Noviello: cancellata l’assoluzione
Studio Legambiente: la Circumvesuviana è la peggiore linea d’Italia. Sul podio anche la Roma Nord-Viterbo e la Roma-Ostia Lido
– Istat, aumentano i morti negli incidenti stradali in Italia: +1,3%. Diminuiscono i feriti
– Violenza in corsia: infermiera del Vecchio Pellegrini aggredita dai familiari di una paziente ricoverata in Ortopedia
– Terra dei Fuochi: uno studio dimostra il nesso tra discariche illegali, metalli pesanti nel sangue e tumori
– Due scosse di terremoto nel Sannio, il sindaco di Benevento ordina la chiusura di scuole ed edifici pubblici 
– Incendio in una agenzia assicurativa nel Napoletano: benzina sul pianerottolo ed esplosione, è dolo 

lunedì, 16 Dicembre 2019 - 19:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA