Soldatessa suicida nei bagni della Metro A di Roma, la donna si è sparata con la pistola in dotazione

polizia metro

Il cadavere di una donna è stato rinvenuto questa mattona nei bagni della metropolitana di Roma. Quello che sembrava essere un giallo (la donna aveva sul corpo i segni di un colpo da arma da fuoco) è stato risolto nel giro di poche ore. Si è tratta di un suicidio.

Erano all’incirca le 9 di questa mattina quando alcuni utenti della Metro capitolina, alla fermata Flaminio della Linea A, hanno fatto la drammatica scoperta. Il cadavere di una donna, uccisa da un colpo di pistola, riverso nella toilette della stazione. Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine che hanno in poco tempo accertato, con la conferma del medico legale che ha effettuato un primo esame sulla salma, che si è trattato di suicidio.

Si tratta di una militare dell’Esercito che si è tolta la vita per motivi ancora sconosciuti. La sua identità non è stata resa nota, si sa però che  era in servizio operativo su Roma, aveva iniziato il suo turno alle 7 e che si è suicidata utilizzando la pistola in sua dotazione.

Leggi anche:
– 
Montevergine, trafugato il tesoro della Madonna: un colpo al cuore dei fedeli ed alla millenaria storia dell’Abbazia
– 
Napoli, tabaccaio rapinato mentre torna a casa: il bandito lo prende a pugni poi scappa con 11mila euro 
– La Manovra passa al Senato, testo ‘blindato’ per l’approvazione finale: bagarre sulla cannabis e il M5S si spacca
– 
Cpl Concordia, anche i giudici dell’Appello bocciano i pm: assolti i tre ex manager, nessuno patto con il clan dei Casalesi 
– Omicidio Luca Sacchi, il Riesame valuta il ricorso di Princi e il pm deposita il verbale dell’amico che contesta Anastasia
– Procura di Torino e Brescia, plenum del Csm per decidere i due nuovi capi: sfida a due per ciascun incarico
– La sfida per un ‘Rinascimento partenopeo’: professionisti uniti per rilanciare Napoli Guarino:«Serve un sindaco manager»
– Ucciso per avere denunciato i Casalesi, ergastolo in Appello a Cirillo per il delitto Noviello: cancellata l’assoluzione
– Studio Legambiente: la Circumvesuviana è la peggiore linea d’Italia. Sul podio anche la Roma Nord-Viterbo e la Roma-Ostia Lido

martedì, 17 Dicembre 2019 - 10:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA