‘Ndrangheta, maxi blitz con oltre 300 arresti sgomina le cosche vibonesi: coinvolti politici ed avvocati

Carabinieri

Una maxi operazione contro la ndrangheta con 334 arrestati. Tra gli indagati, politici, avvocati, commercialisti, funzionari dello Stato, massoni, finiti nella ‘rete’ dei carabinieri del Ros e del Comando provinciale di Vibo Valentia, coordinati dalla Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro. Nell’elenco delle persone raggiunte da misura cautelare c’è Giancarlo Pittelli, avvocato ed ex parlamentare di Forza Italia.

L’operazione si chiama ‘Rinascita-Scott’ ed ha disarticolato tutte le organizzazioni di ‘ndrangheta operanti nel Vibonese e facenti capo alla cosca Mancuso di Limbadi. Complessivamente sono 416 gli indagati, accusati a vario titolo di associazione mafiosa, omicidio, estorsione, usura, fittizia intestazione di beni, riciclaggio e altri reati aggravati dalle modalità mafiose.Contestualmente all’ordinanza di custodia cautelare, i carabinieri stanno notificando anche un provvedimento di sequestro beni per un valore di circa 15 milioni di euro.

L’imponente operazione, frutto di indagini durate anni, oltre alla Calabria interessa varie regioni d’Italia dove la ‘ndrangheta vibonese si è ramificata: Lombardi, Piemonte, Veneto, Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Sicilia, Puglia, Campania e Basilicata. Alcuni indagati sono stati localizzati e arrestati in Germania, Svizzera e Bulgaria in collaborazione con le locali forze di Polizia e in esecuzione di un mandato di arresto europeo emesso dall’autorità giudiziaria di Catanzaro.

Nell’operazione sono impegnati 2500 carabinieri del Ros e dei Comandi provinciali che in queste ore stanno lavorando sul territorio nazionale supportati anche da unità del Gis, del Reggimento Paracadutisti, degli Squadroni Eliportati Cacciatori, dei reparti mobili, da mezzi aerei e unità cinofile.

Leggi anche:
Picco di influenza, un milione di italiani a letto: le 5 regole d’oro per evitare il contagio 
– Accessi abusivi ai sistemi informatici e corruzione: dodici misure cautelari  
Sì della Camera all’impeachment per Donald Trump: è il terzo presidente nella storia d’America a subirlo 
– Furgone investe due bimbi di 5 e 6 anni: trasportati in ospedale in gravi condizioni 
– Ore di attesa per l’eliambulanza, paziente muore a 50 anni: sulla pista di atterraggio mancava l’illuminazione
– Bagnoli, processo sulla bonifica fantasma: chiesta in Appello la conferma delle sei condanne per disastro colposo e truffa
– Arrestato l’ex vicesindaco di Cava de’ Tirreni: disposto il carcere per scambio elettorale politico mafioso
– Procura Torino, Anna Maria Loreto succede a Spataro:
 premiata da Area e ‘A&I’, è una delle poche donne procuratore
– Droga dall’Olanda, 12 arresti: un indagato aveva il reddito di cittadinanza; coinvolto Nurcaro, obiettivo del killer che ferì Noemi
– Procura di Brescia, Prete è il nuovo capo: Mi e Unicost fanno asse nel plenum del Csm, decisivo il voto dei laici
– Villa San Giovanni, corruzione al Comune: c’è anche un sospetto patto con la ‘ndrangheta per condizionare elezioni

giovedì, 19 dicembre 2019 - 08:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA