Con la Manovra 5 nuove tasse sotto l’albero degli italiani: ecco tutte le misure

tasse

Disco verde per la Manovra che ieri, con 312 voti a favore e 153 contrari (due astenuti) ha avuto il definitivo via libera alla Camera dopo una lunga discussione non scevra da momenti di tensione. La Legge di Bilancio conferma quasi tutti i propositi con cui era nata, in primis lo stop all’aumento dell’Imposta sul Valore Aggiunto (Iva); e ancora, il taglio del cuneo fiscale, la lotta alla evasione e gli incentivi al pagamento con moneta elettronica, plastic e sugar tax, no al superticket. Stangata sui giochi d’azzardo e spending review, insieme al ricorso al deficit, sono le principali risorse della Manovra (che ha un costo complessivo di 32 miliardi). Il blocco dell’aumento dell’Iva è costato 23 miliardi di euro, il mancato disinnesco dell’aumento sarebbe pesato per circa 541 euro all’anno sui budget familiari. Per il cuneo fiscale sono stati stanziati 3 miliardi per il 2020 e 5 per il 2021: entra in vigore a luglio 2020 e si tradurrà in circa 50 euro in più nelle buste paga dei lavoratori al di sotto di una certa soglia di reddito.

Vengono introdotte cinque nuove tasse: plastic tax (45 centesimi per ogni chilogrammo di imballaggio), sugar tax (10 centesimi al litro), tasse sulle auto aziendali, tassa sulle cartine per le sigarette ‘fai da te’, tassa sui giochi. Per quanto concerne le auto aziendali arriva un incentivo all’acquisto di mezzi green. Le nuove disposizioni si applicheranno infatti solo ai nuovi contratti e prevedono che l’impatto delle auto ecologiche sugli stipendi scenda dal 30% al 25%, e che quello delle auto più inquinanti salga fino al 60%. La stangata riguarda poi i fumatori, la tassa sulle cartine ed i filtri è di 0,0036 euro «per ciascun pezzo contenuto nella confezione destinata alla vendita». Fatti due calcoli, una confezione da 50 cartine costerà 0,18 euro in più. Infine dal 15 gennaio il prelievo sulle vincite alle slot oltre i 200 euro salirà da 12 per cento al 20 per cento. Per le lotterie istantanee, come i gratta e vinci, dal primo marzo il prelievo sulle vincite oltre 500 euro passerà dal 12 per cento al 20 per cento.

La Manovra 2020 prevede poi un incentivo all’uso del bancomat. Da luglio scatterà la cosiddetta Lotteria degli scontrini con estrazioni mensili e premi da 10mila, 30mila e 50mila euro per i consumatori che hanno fatto acquisti con carte e bancomat. Con il Bonus befana, agli acquirenti verrà restituita, in un’unica soluzione, una quota delle spese fatte nell’anno precedente, sempre con carte o bancomat: “Credo che arriveremo a far trovare nei conti correnti fino a 2 mila euro”, ha ipotizzato il premier Giuseppe Conte

Sono saltate invece all’ultimo minuto la legalizzazione della cannabis light e la Tobin tax, che avrebbe tassato dello 0,04% alcuni tipi di transazioni finanziarie on line.

Leggi anche:
– 
Fondi per la promozione del turismo, chiesto il processo per il governatore della Calabria Mario Oliverio (Pd)
– Caso Tirrenia, interrogazione parlamentare di LeU sulla chiusura delle sedi di Napoli e Cagliari: a rischio mille posti di lavoro
– Condannato e scarcerato, Natale a casa per il ras Saltalamacchia: riqualificate le accuse sul pestaggio di un ragazzo
– Sedicenni uccise a Ponte Milvio, le analisi sul guidatore: tasso alcolemico pari a 1,4 grammi.
– Fisco, sospesa la consegna di oltre 320mila cartelle per le festività natalizie
– Vuole entrare in Vaticano vestito da Papa e aggredisce gli agenti: arrestato 69enne
– Rapina a sala giochi finisce nel sangue: il titolare ucciso con una spranga
– Voto di scambio politico-mafioso, il governatore Cirio: «Accuse a Roberto Rosso sono vomitevoli. Ha tradito»
– Agguato a Portici, 38enne freddato da sicari in scooter in via Università
– Scuola, la carica delle 50mila assunzioni: a febbraio due nuovi concorsi per docenti 
– Autostrade, l’articolo 33 del Milleproroghe carta segreta del Governo per la revoca delle concessioni
– Milleproroghe su assunzioni nella Pubblica amministrazione, ecobonus e pedaggi: il pacchetto varato dal Governo

martedì, 24 dicembre 2019 - 08:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA