Il Pd di Ercolano perde ancora pezzi, il consigliere Sabbarese passa ad ‘Azione’: «Non mi riconosco più in certe dinamiche»


Piero Sabbarese
Il consigliere comunale di Ercolano Piero Sabbarese

A pochi mesi dalle elezioni amministrative a Ercolano, nelle mani del Partito democratico scoppia una nuova ‘bomba’. Dopo l’addio ai dem da parte del sindaco Ciro Buonjauto e del presidente del Consiglio comunale Luigi Simeone che sono transitati in Italia Viva, anche il consigliere comunale Piero Sabbarese – tra i più duri contestatori interni di Buonajuto – sbatte la porta e se ne va. «Lascio il Pd», comunica Sabbarese in un lungo post su Facebook pubblicato poco dopo le 11 di stamattina.

Una lettera aperta nella quale Sabbarese, contestualmente, annuncia l’ingresso in ‘Azione’ di Carlo Calenda, riabbracciando così il parlamentare Matteo Richetti (ex Pd) cui Sabbarese è molto legato. «Se non ti riconosci più in certe dinamiche devi avere la forza di chiudere una porta», scrive Sabbarese. E quali sono le dinamiche è egli stesso a spiegarlo quando invece parla con entusiasmo della nuova formazione politica: «Oggi saluto un nuovo progetto, un progetto fresco, dove la partecipazione non sarà organizzata per tesserifici e la lealtà ai compagni di viaggio sarà un valore superiore alla fedeltà al capo».

Quindi Sabbarese si rivolge alla sua città, a chi lo ha votato, a chi lo ha sostenuto, assicurando il suo impegno per la città di Ercolano: «Ci vuole coraggio, credetemi, se si abbandona il calcolo personale e l’interesse però è tutto più semplice, scegliere vuol dire tirare un sospiro di sollievo. Il mio cuore resta a sinistra, il mio sguardo su Ercolano, la mia mano tesa a chiunque abbia buona volontà e vive speranza».

La notizia del passaggio di Sabbarese ad ‘Azione’ è stata consacrata dall’intervento di Matteo Richetti, che ha già annunciato una sua visita a Ercolano per gettare le basi del nuovo soggetto politico nella città degli Scavi: «E’ una splendida notizia sul piano politico e meravigliosa sul piano personale. Lo è per Ercolano, per i suoi cittadini che aspettano un progetto all’altezza della città, un rinnovato civismo capace di coinvolgere giovani e meno giovani e la rigenerazione di una comunità e del suo senso di solidarietà – ha commentato Richetti – È per tanti di noi un compagno di strada prezioso che sa portare la fatica insieme a quella energia e quella passione che tanto servono al nostro Paese».

Leggi anche:
– 
Elezioni Calabria, Occhiuto (Fi) ritira la sua candidatura ‘solitaria’ e salva il centrodestra dalla dispersione di voti
– Prescrizione, l’ultimo tentativo del Pd: presentazione della proposta di legge e conferenza stampa
– Gran Sasso, 3 morti: 2 alpinisti precipitano per centinaia di metri, recuperato il corpo dell’escursionista scomparsa ieri
– Giustizia, via al concorso per 20 incarichi direttivi: dal procuratore generale di Roma al capo della procura di Avellino
– Caso Tirrenia, l’Usb pronto allo sciopero: l’incontro al ministero del Lavoro non convince il sindacato
– Accoltella l’amante della compagna la notte della vigilia di Natale, 28enne finisce in carcere
–  Intimidazioni agli amministratori locali, boom di casi nel 2019: in Sicilia escalation di violenze | L’allarme del Viminale
– «Governo senza coraggio»: l’addio amaro di Lorenzo Fioramonti al Conte bis 
– Piscinola, esplosione nella notte della Vigilia per una bomba davanti a un bar 
– Pensioni, conferme e novità nel testo della Manovra: resta Quota 100, ok alla rivalutazione degli assegni 
– Latitante tradito dal pranzo di Natale, era ricercato da due anni: stanato in un appartamento di Castel Volturno 
– Istruzione, Lorenzo Fioramonti si è dimesso ed è pronto a lasciare il Movimento: al suo posto Nicola Morra 
– Operaio folgorato da una scarica da 15mila volt, 45enne perde la vita in Liguria
– Regione Campania, la legge di bilancio passa col voto di fiducia ma la maggioranza perde pezzi
– Cesenatico, aggredisce una ragazza all’uscita della discoteca: 22enne arrestato. La vittima presa a calci e pugni

venerdì, 27 Dicembre 2019 - 11:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA