Slitta l’assicurazione auto familiare, il Governo vuole consentire l’adeguamento tecnologico

Assicuratore

Doveva partire il primo gennaio del 2020, slitta invece al 16 febbraio la cosiddetta Rc auto familiare. La riforma inserita nella legge di bilancio 2020 prevede che in uno stesso nucleo familiare in cui più persone hanno un’auto di proprietà, la tariffa assicurativa si adegui a quella di chi ha la classe di merito più conveniente.

Alla base della decisione, spiega l’Adnkronos, c’è la presa d’atto che «il processo di vendita delle polizze assicurative, nei suoi vari canali (presso gli intermediari o agenti e su Internet delle compagnie online) avviene in modalità totalmente informatizzata, sulla base di sistemi software estremamente complessi e soggetti a tempi di riprogettazione, sviluppo, crash test e certificazione finale» e di conseguenza «si rende necessario prevedere un tempo minimo di adeguamento tecnologico dei sistemi di tariffazione ed emissione polizze».

Leggi anche:
– 
Giallo della barista investita dal treno, Veronique fu seguita da un’automobile 
– Cinque Stelle e la grana dei morosi: ecco chi non ha restituito i soldi al Movimento 
– Italia 2019 secondo l’Istat: in un Paese sempre più vecchio l’unica nota positiva è l’aumento degli stipendi
– Bulli arrestati a Perugia: seviziavano un compagno di classe con percosse e sigarette spente sul corpo 
– Circumvesuviana, ancora una volta viaggiatori a piedi sui binari dopo un guasto ad un treno tra Napoli e Sorrento 
– Torre del Greco: rubato il bambinello dal presepe della chiesa, i sacerdoti invocato ‘fratello ladro’ 
– Violenza sulle donne, in manette due persone nel Napoletano
– Villaricca, 170 chili di ‘botti’ illegali in garage: 2 persone ai domiciliari | Video
– Poliziotto travolto e ucciso a Pozzuoli, due persone iscritte nel registro degli indagati
– Deceduto l’artigiano in coma alle Barbados, gli amici avevano organizzato una colletta per salvargli la vita
– Salerno, incidente in scooter: muore a 33 anni la giornalista Marta Naddei
– Portici, uomo travolto e ucciso da un treno regionale nei pressi della stazione
– Conte: «Snelliremo la macchina burocratica: scontenteremo molti ma siamo pronti a respingere gli attacchi»
– Istruzione, Conte nomina 2 ministri: il rettore della Federico II di Napoli Manfredi all’Università, Azzolina alla Scuola
– Travolta e uccisa dal treno, si indaga per omicidio volontario: Veronique Garella potrebbe essere stata spinta

 

lunedì, 30 Dicembre 2019 - 16:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA