Perseguita il suo avvocato: minacce di morte e 30 telefonate al giorno, 42enne arrestato a Giugliano

Toghe

Trenta telefonate in un solo giorno. E poi minacce di morte. La vittima è un avvocato, lo stalker è un uomo di 42 anni che si era rivolto al legale per la risoluzione di una controversia civile legata ad un risarcimento assicurativo. Il cliente è finito oggi agli arresti domiciliari in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare spiccata dal gip del Tribunale di Napoli Nord. L’uomo è accusato di atti persecutori e violenza privata. La storia è avvenuta a Giugliano, in provincia di Napoli.

Dalle indagini – avviate in seguito alla denuncia sporta dall’avvocato – è emerso che il 42enne ha iniziato a pressare l’avvocato nonostante avesse beneficiato di circa 200 mila euro a titolo di risarcimento. L’uomo non era contento della cifra e così ha iniziato a vessare il legale: lo ha subissato di telefonate, arrivando a chiamarlo fino a 30 volte al giorno, poi lo ha aspettato più volte sotto casa e davanti allo studio, inseguendolo con la propria autovettura e minacciandolo di morte in presenza della figlia minore. In un’occasione, l’uomo avrebbe minacciato anche la moglie incinta della vittima.

Leggi anche:
– 
Moglie accoltella il marito dopo una lite nel bar, tragedia sfiorata: l’uomo operato d’urgenza all’addome 
– In auto con 33 chilogrammi di cocaina, anziani insospettabili fermati dalla Finanza sulla Tangenziale di Napoli 
– Bonus facciate, maxi sconto per il restyling di palazzi e villini: a chi spetta e quanto fa risparmiare
– Morte di Gaia e Camilla, Genovese risponde al gip sulla sera dell’incidente: «Sono ripartito con il verde» 
– Autostrade, sospesi i due tecnici che controllarono la galleria Bertè pochi giorni prima del crollo della volta 
– Mazzetta da imprenditrice, ai domiciliari Paola Galeone: da ieri non è più prefetto di Cosenza 
– Guerra totale nei Cinque Stelle, Gianluigi Paragone minaccia di ricorrere alla giustizia dopo l’espulsione dal Movimento 
– Lancia botti di Capodanno dal terrazzo ferendo un vicino e la figlia piccola, 45enne denunciato a Torre del Greco 
– Bufera sul concerto di Clementino a Nocera: «Vi benedico in nome della canna» Aperta inchiesta sulle parole del rapper
– Napoli, sfrecciano ad alta velocità e puntano la pistola contro gli agenti: presi
– Udine, 30enne denuncia: «Io, violentata in strada a Capodanno». Indagini in corso
– Milano, operaio cade mentre effettuava dei lavori: è in gravi condizioni
– Giustizia tributaria, anche i commercialisti contro il progetto riformatore di Conte: «Così sì minerà il giusto processo»

venerdì, 3 gennaio 2020 - 14:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA