Corruzione, scarcerato il giudice Alberto Capuano: era stato arrestato a luglio, va ai domiciliari

Alberto Capuano
Il giudice napoletano Alberto Capuano

Il giudice Alberto Capuano è stato scarcerato questa notte. Capuano era in carcere dall’inizio di luglio scorso nell’ambito di una indagine sulla corruzione, inchiesta dalla quale sarebbero emersi collegamenti con la camorra.

Leggi anche: Processo da pilotare per uno dei Mallardo Intercettazioni contro il giudice Capuano, si interessò per un esito favorevole

Il magistrato sessantenne fu arrestato quando prestava servizio presso la sede distaccata di Ischia del Tribunale di Napoli. La scarcerazione è frutto di un provvedimento del Tribunale del Riesame emesso ieri mattina, in sede di rinvio alla Corte di Cassazione. Dopodomani è prevista l’udienza per il giudizio immediato davanti alla seconda sezione del secondo collegio del Tribunale di Napoli (presidente Maria Pazienza).

Leggi anche:
– 
Nozze trash di Tony e Tina, licenziati i 5 ispettori della Penitenziaria che suonarono la fanfara per gli sposi 
– Procura di Avellino, aperta la successione a Rosario Cantelmo: i magistrati in lizza sono quattro 
– Elezioni suppletive del 23 febbraio a Napoli, la sfida è a quattro per un posto al Senato: ecco i candidati e le alleanze
– San Giorgio ricorda le vittime del nazismo: installate 4 pietre d’inciampo. Il sindaco Zinno: «Nessuno deve dimenticare»
– Sanità a Napoli, assunti 797 infermieri: la mappa dei presìdi dove lavoreranno. De Luca: «In atto una vera rivoluzione»
– Donna si dà fuoco davanti al tribunale dei minori di Mestre: è in gravi condizioni
– Cosenza, Cinzia Guercio è il nuovo prefetto: prende il posto di Paola Galeone, agli arresti domiciliari
– Suppletive, i giochi sono fatti: lista Ruotolo senza logo del Pd, Napolitano e Guangi in lizza per M5S e centrodestra 
– Caso Gregoretti, è il giorno del giudizio su Matteo Salvini: il leader della Lega chiede ai suoi di votare sì al processo 
– Foggia, task force contro la criminalità che assedia la città: raffica di perquisizioni 
– Mafia, alleanza tra clan di Catania e Trapani: 23 indagati, sequestrati beni per 20 milioni di euro

martedì, 21 gennaio 2020 - 09:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA