Napoli, Daniele (Pd) presenta 2 mozioni sui lavoratori ex Auchan e Tirrenia Cin: «A rischio centinaia di posti di lavoro»

Il consigliere regionale Gianluca Daniele

Due mozioni relative alle sorti dei lavoratori ex Auchan passati a Conad e a quelle dei lavoratori Tirrenia CIN. Le hanno presentate nella giornata di oggi i consiglieri regionali Gianluca Daniele, Giovanni Chianese e Antonella Ciaramella.

«Alta è la preoccupazione per 400 lavoratori ex Auchan delle sedi di Giugliano, Nola, Mugnano e Pompei, passati a Conad e di cui non si conosce bene la sorte. Per questo motivo la mozione – spiega Gianluca Daniele – chiede che si faccia chiarezza su quale sarà la portata dell’impegno del sistema Conad per offrire alternative occupazionali alle lavoratrici e ai lavoratori attualmente occupati presso i punti vendita che passeranno nella titolarità dei propri consorziati e che subiranno delle riduzioni in termini di superficie di vendita, a seguito delle quali, inevitabilmente, come già accaduto sulla sede lombarda, verrà meno la garanzia della continuità lavorativa».

L’altra mozione riguarda, invece, i 63 lavoratori di Tirrenia CIN a cui, pochi giorni fa, hanno comunicato un trasferimento forzoso da Napoli alle sedi di Milano, Livorno e Portoferraio. «Per questi lavoratori si richiede che si obblighi l’azienda a rispettare gli accordi presi al momento della sottoscrizione del contratto che prevedeva, in presenza della convenzione stipulata con lo Stato, la continuità territoriale, scongiurando i licenziamenti, perché tali sono dei trasferimenti forzosi in sedi lontane centinaia di km di lavoratori di età superiore ai 55 anni», conclude Daniele.

Leggi anche:
– Studentessa precipita dal quarto piano e muore: tragedia all’Università di Fisciano
– Una serra per la coltivazione di marijuana in un vano nascosto di un’abitazione, arrestato un 49enne a Napoli | Video
– Torre del Greco, trovato tra le sterpaglie un cadavere in decomposizione
– Droga dalla Colombia, arrestato un 45enne: era ricercato dall’agosto del 2019
– Estorsioni, arrestato un 57enne di Melito ritenuto vicino agli Amato Pagano: trovato un ‘pizzino’ con esempi di finanziamento
– Maltrattamenti sui bambini: arrestate due maestre di una scuola dell’infanzia a Roma
– L’Antitrust avvia un procedimento contro Facebook, possibile una sanzione fino a 5 milioni di euro
– Taglio del cuneo fiscale, c’è il via libera del consiglio dei ministri. Ma solo per 6 mesi
– Tifoso travolto ed ucciso da supporter rivali, arresto confermato per l’autista: 26 ultrà in carcere, uno ai domiciliari

venerdì, 24 gennaio 2020 - 18:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA