Camorra, perquisizioni a tappeto a Miano dopo l’omicidio Bocchetti: ritrovate armi e munizioni in un garage | Video


Perquisizioni a tappeto nel quartiere di Miano, alla periferia nord di Napoli, all’indomani dell’omicidio di Stefano Bocchetti, il 44enne ammazzato in una sala giochi giovedì mattina intorno alle 6.30.

Le hanno eseguite nella giornata di ieri, venerdì, i carabinieri della compagnia Stelle. Nel corso delle operazioni, i militari dell’Arma hanno ispezionato un locale di via Parise – poco distante dalla sala giochi in cui ha perso la vita il 44enne – e qui hanno rinvenuto 2 fucili mitragliatori automatici (un M4 Colt e un Beretta CX4 con mirino di precisione), un fucile a pompa con calciolo e canna mozzati, 400 munizioni di vario calibro, due giubbotti anti proiettile, due caschi, caricatori e componenti di armi.

Nel locale vi era anche materiale vario per il confezionamento ed il taglio degli stupefacenti. Tutte le armi saranno sottoposte ad accertamenti per verificare se siano state utilizzate per fatti di sangue.

Leggi anche:
– Napoli, dibattito in Tribunale sulla prescrizione: il pm Maresca e l’onorevole Carfagna discutono con penalisti e giuristi
– Napoli, Daniele (Pd) presenta 2 mozioni sui lavoratori ex Auchan e Tirrenia Cin: «A rischio centinaia di posti di lavoro»
– Studentessa precipita dal quarto piano e muore: tragedia all’Università di Fisciano
– Una serra per la coltivazione di marijuana in un vano nascosto di un’abitazione, arrestato un 49enne a Napoli | Video
– Torre del Greco, trovato tra le sterpaglie un cadavere in decomposizione
– Droga dalla Colombia, arrestato un 45enne: era ricercato dall’agosto del 2019
– Estorsioni, arrestato un 57enne di Melito ritenuto vicino agli Amato Pagano: trovato un ‘pizzino’ con esempi di finanziamento
– Maltrattamenti sui bambini: arrestate due maestre di una scuola dell’infanzia a Roma
– L’Antitrust avvia un procedimento contro Facebook, possibile una sanzione fino a 5 milioni di euro
– Taglio del cuneo fiscale, c’è il via libera del consiglio dei ministri. Ma solo per 6 mesi
– Tifoso travolto ed ucciso da supporter rivali, arresto confermato per l’autista: 26 ultrà in carcere, uno ai domiciliari

sabato, 25 gennaio 2020 - 08:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA