Ocean Viking sbarcherà 400 migranti a Taranto, Salvini: «Quattro giorni di attesa? Denuncerò Conte e Lamorgese»

Salvini

Medici Senza Frontiere annuncia lo sbarco di 403 migranti, che sono a bordo della Ocean Viking, a Taranto. «Costretti a rischiare la vita nel #Mediterraneo per fuggire, 216 uomini, 38 donne e 149 bambini raggiungeranno presto un porto sicuro» scrive l’organizzazione su Twitter. E Matteo Salvini coglie la palla al balzo per attaccare il premier Giuseppe Conte

«A Taranto – sottolinea Salvini – sbarcheranno 400 migranti a bordo di una nave delle Ong. Con i problemi di lavoro, inquinamento, agricoltura, l’unico modo che ha questo governo per ricordare la Puglia è far sbarcare migliaia di migranti». «E ci hanno messo 4 giorni per concedere un porto sicuro, e allora denuncio per sequestro di persona il presidente del Consiglio Conte e il ministro dell’Interno Lamorgese. E’ sequestro di persona solo quando sono coinvolto io? E allora ci vediamo in tribunale» dice l’ex ministro dell’interno. «Andrò a processo perché ho bloccato per 4 giorni lo sbarco da una nave militare 131 immigrati? Ebbene, aver tenuto a bordo per 3 giorni, non 131 ma 400 immigrati, è sequestro di persona. E allora ci vedremo in tribunale e vedremo se il criminale è solo Salvini o la legge è uguale per tutti». «In questo mese di gennaio sono aumentati gli sbarchi del 500% rispetto al gennaio dell’anno scorso. E gennaio non è ancora finito» conclude Salvini.

Leggi anche:
– 
Crollo a Rampa Nunziante, in aula le foto del crollo e l’imputato Velotto attacca: «Ho denunciato Lafranco e il notaio»
– Cimminiello, vittima innocente del clan: una scultura e un incontro con gli studenti a dieci anni dall’assurda morte del 31enne
– «Incitamento all’odio», Facebook rimuove il video della ‘citofonata’ di Matteo Salvini a Bologna 
– Camerieri, imbianchini e meccanici, tutti ‘in nero’: raffica di controlli e multe per migliaia di euro nel Napoletano
– Troppi migranti e condizioni igieniche carenti, chiuso un centro di accoglienza nel Napoletano 
– Strali post elezioni, Conte pungola Salvini: «Ha voluto referendum personale» ma il leghista rilancia: «Rifarei tutto» 
– Napoli, indagine sui carabinieri infedeli:
 «Un solo militare ci dava fastidio, bomba sotto l’auto per farlo trasferire»

martedì, 28 Gennaio 2020 - 17:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA