Inchiesta sugli investimenti immobiliari in Vaticano, sequestrati documenti e computer a monsignor Perlasca

Città del Vaticano

L’inchiesta sugli investimenti finanziari e nel settore immobiliare della Segreteria di Stato per cui è scattata un’indagine da parte del Vaticano si arricchisce di un nuovo passaggio. «Questa mattina – informa in una nota la Sala stampa vaticana – nell’ambito di una perquisizione ordinata dal Promotore di Giustizia, Gian Piero Milano, e dall’aggiunto Alessandro Diddi, è stato eseguito il sequestro di documenti ed apparati informatici presso l’Ufficio e l’abitazione di monsignor Alberto Perlasca, già capo ufficio amministrativo della Prima Sezione della Segreteria di Stato».

«Il provvedimento, assunto nell’ambito dell’inchiesta sugli investimenti finanziari e nel settore immobiliare della Segreteria di Stato – ricorda ancora il Vaticano – è da ricollegarsi, pur nel rispetto del principio della presunzione di innocenza, a quanto emerso dai primi interrogatori dei Funzionari indagati e a suo tempo sospesi dal servizio». Si ricorda che cinque dirigenti vaticani sono stati sospesi a seguito dell’inchiesta sulle operazioni finanziarie illecite in Vaticano. «L’Ufficio del Promotore e il Corpo della Gendarmeria proseguono negli accertamenti di carattere amministrativo – contabile e nelle attività di cooperazione con le Autorità investigative straniere», fa sapere ancora il Vaticano.

Leggi anche:
– Omicidio Bottone, arrestato uomo dei Sequino. Il pentito sopravvissuto: «Ucciso davanti a un ragazzino di 12 anni»
– Napoli, svuotavano i conti di clienti in fin di vita: 2 persone arrestate e 15 indagati
– Napoli, crac pilotato dietro il ‘Gran Bar Riviera’. Il gip: «Schema truffaldino messo in piedi da commercialista e imprenditori»
– Caso Aurora Grazini, c’è un primo indagato: medico accusato di omicidio colposo – Elezioni, il nome di Costa spacca i grillini. Brambilla: «Se è lui la scelta, seguito metodo antidemocratico»
– Consip, il gip impone ai pm di indagare Denis Verdini e di fare altre verifiche su Tiziano Renzi e Luca Lotti
– Fallimenti ‘pilotati’ di società di ristorazione per non pagare le tasse, 4 indagati tra Napoli, Portici e Quarto 
– Negativo ai test il cittadino cinese ricoverato all’ospedale Cotugno di Napoli: non è affetto da Coronavirus 
– Camorra, arsenale da guerra per il clan ‘abbasc Miano’: così i giovani della cosca si allenavano con pistole e kalashnikov 
– Fa esplodere una bomba carta davanti all’abitazione del rivale in amore, 21enne arrestato nel Napoletano 
– Rifiuti sepolti in un’area protetta del Parco nazionale del Gargano, operazione del Noe: 6 arresti 
– Obbligo scolastico dai 3 ai 18 anni, ipotesi al vaglio del Governo. Scontro coi sindacati sui 100 euro in più in busta paga per i prof
– 
Pax mafiosa ad Ostia, l’avvocato Lucia Gargano risponde al gip: «Non ho portato messaggi ad Ottavio Spada» 

martedì, 18 Febbraio 2020 - 20:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA