Coronavirus, dalla Bcc di Napoli misure a sostegno imprese turismo. Manzo: «Vicini alle aziende partenopee»


Il Consiglio di amministrazione della Banca di Credito Cooperativo di Napoli ha deliberato misure a favore dei settori turismo e food maggiormente sottoposti alla crisi economica causata dall’emergenza coronavirus.

Lo ha annunciato nei giorni scorsi il presidente della BCC, Amedeo Manzo: «Da sempre siamo vicini al territorio dell’area metropolitana di Napoli e in questa direzione ieri abbiamo deliberato una misura per aiutare gli imprenditori a fronteggiare la temporanea ma difficile congiuntura di questi settori dovuta al virus ma soprattutto al panico che sta mettendo in ginocchio il turismo ed gli ambiti collegati».

Leggi anche / Coronavirus a Napoli, contagiati anche colleghi del primo avvocato ammalato. L’Ordine: «Sospendere le attività»

La misura prevede la possibilità per gli imprenditori di godere di particolari prodotti di finanziamento sia a breve che a medio termine a condizioni particolarmente agevolate. «In un mondo sempre più globale che pero’ spesso importa criticità, noi rispondiamo con un atto di amore intelligente verso le imprese locali del settore turistico – spiega – mettendo in campo uno sforzo sia in termini di disponibilità che di condizioni verso coloro che hanno visto ridurre il proprio fatturato per il diffondersi del virus e soprattutto della campagna virale di panico che si sta scatenando in Italia e in Campania in particolare».

Manzo ricorda che «il ruolo di una banca di territorio è quello di sostenere con i fatti e non solo con le parole, le imprese locali che restano, assieme alle Banche di Credito Cooperativo e quelle di territorio, l’ultimo baluardo per cercare di creare quelle condizioni per i nostri ragazzi, immaginando quel futuro migliore a Napoli per evitare l’emigrazione forzata. Noi andiamo avanti – conclude – con coraggio e abnegazione, col nostro modello che valorizza le persone utilizzando il dialogo e il sostegno cooperativo.

Leggi anche:
– 
Coronavirus a Napoli, contagiati anche colleghi del primo avvocato ammalato. L’Ordine: «Sospendere le attività»
– Coronavirus, approvato il decreto per gli aiuti alle ‘zone rosse’. Gualtieri: «E’ un primo segnale» | Tutte le misure
– Arrestato Cecchi Gori, l’ex patron della Fiorentina e produttore cinematografico: deve scontare 8 anni, portato a Rebibbia
– Corruzione a Palermo, 7 arresti: ai domiciliari due consiglieri comunali di Italia Viva e del Pd
– Fa un figlio con l’alunno 15enne, domiciliari revocati alla prof di Prato: disposto il divieto di avvicinamento
– Governo, sgambetto di Di Maio al sottosegretario Scalfarotto. Il renziano accusa: «Accordi non rispettati»
– Maxi-confisca all’editore di Tv Luna: allo Stato 25 milioni di euro
– Fuga di notizie, sospeso dirigente di polizia di piazzale Clodio: informò il proprietario del Viareggio Calcio
– Marsala, Nicoletta uccisa dagli amici: chiesti 30 anni di carcere per l’uomo che le ha inferto dodici coltellate

sabato, 29 febbraio 2020 - 13:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA