Coronavirus, la battaglia di Torre del Greco: due nuove vittime, sono zia e nipote. I contagiati salgono a 31

Coronavirus

E’ una città addolorata e sgomenta, Torre del Greco. La comunità dell’area vesuviana che sta pagando maggiormente il proprio tributo al Coronavirus. Solo ieri due morti, zia e nipote, che hanno perso la vita a causa del Covid19. L’annuncio ai cittadini lo ha dato il sindaco Giovanni Palomba su Facebook, il social che tutti i sindaci dell’area e non solo stanno utilizzando per comunicare ora per ora notizie sull’emergenza. Spesso brutte notizie.

Leggi anche / Coronavirus, il Vesuviano trema: un nuovo caso a Torre Annunziata, tre contagiati a Torre del Greco

Le due vittime sono D.D.R. di 75 anni e D.D.M., il nipote, di 46, entrambi erano ricoverati da due settimane per insufficienza respiratorie. Nei giorni scorsi la città corallina aveva pianto la morte di un anziano. In tutto, ha comunicato il sindaco, i nuovi contagi confermati ieri in città sono 5, salgono quindi a 31 complessivamente i cittadini che hanno contratto il virus. Venti sono già ricoverati in ospedale, 11 in isolamento fiduciario presso le rispettive abitazioni. Ma sono altri i tamponi effettuati, dei quali si attendono nelle prossime ore gli esiti.

Leggi anche/ Coronavirus in Campania, altre due vittime a Castellammare: nella città altri due contagiati ed 88 in quarantena

«Oggi è un giorno molto triste per Torre del Greco – ha dichiarato il primo cittadino Palomba –  il mio personale cordoglio e quello dell’intera amministrazione comunale alle famiglie dei nostri concittadini vittime di questa epidemia. E’ un’ora difficile per la nostra città che si può superare soltanto con la collaborazione di tutti. È per questo che chiedo ad ognuno di fare la propria parte, con profonda responsabilità. Uniti ce la faremo».

Leggi anche / Coronavirus, lutto a Portici e a San Giorgio a Cremano: morti due pazienti che erano ricoverati in ospedale

Ieri è stata una giornata molto difficile per il Vesuviano; due le vittime a Portici e San Giorgio a Cremano, due vittime anche a Castellammare mentre salgono i contagi a Torre Annunziata. Nella sola giornata di domenica in Campania, secondo i numeri della Protezione civile regionale, i contagiati sono saliti in tutto a 1.013. I soggetti trovati positivi ieri sono 77 e sono in lieve calo rispetto a quelli risultati ieri (99).

Leggi anche:
– 
Inchiesta sul pm Palamara, disposto il sequestro dei beni: provvedimento anche per un imprenditore e una donna
– Un cordone ombelicale, da Napoli a Parigi, per salvare la vita a un bambino
– Coronavirus, l’Rc auto si paga ma resta valida più a lungo. Trenta giorni per pagare le multe in maniera ridotta 
– 
Coronavirus, mascherine fai da te prodotte in casa e vendute sul web: 48enne nei guai nel Napoletano 

 

lunedì, 23 Marzo 2020 - 09:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA