Coronavirus, addetti dei supermercati stremati: sciopero in Liguria per ottenere l’apertura anche di domenica

sole 365

In Liguria Filcams Cgil ha proclamato uno sciopero dei lavoratori dei supermercati per tutta la giornata domenica 29 marzo in modo da ottenere che l’orario di lavoro venga spalmato su sei giorni a causa della emergenza coronavirus e non su sette.

«In riferimento alla grave e difficile situazione in cui versa il Paese e la nostra Regione, pur rendendoci conto della necessità di garantire l’apertura dei negozi di generi alimentari e generi di prima necessità, non possiamo che continuare a denunciare come le lavoratrici e i lavoratori di questo settore siano gravemente esposti a stress e pericolo contagio da Covid-19, lavorando ben oltre il normale orario contrattuale (40/50 ore settimanali)», dice il sindacato in una nota.

«Ormai in tutte le aziende vi è un tasso di assenteismo dovuto a malattia che va oltre il 50% e le giuste introduzioni del Governo sui benefici per congedi parentali e legge 104 andranno a ridurre ulteriormente gli organici – dice ancora il sindacato -. Ciò provocherà un ulteriore innalzamento delle ore di lavoro procapite non rendendolo più sostenibile ed esponendo quindi i lavoratori in modo ancora più esponenziale al potenziale contagio. Si rende necessario spalmare l’orario di lavoro delle singole aziende su sei giorni e non più su sette come avviene ora. Solo così si potrà continuare a dare un servizio essenziale per le prossime settimane».

Leggi anche:
Il Coronavirus mette fuori gioco Bertolaso: «Sono positivo, ma coordinerò i lavori dell’ospedale della Fiera a distanza»
Coronavirus, scrive «devo fumare una canna» sull’autocertificazione: 18enne denunciato nel Napoletano
– C’è la quarantena, ma non per i sicari: 33enne ferito in un agguato nel Napoletano, caccia a 4 uomini 
– Lombardia, Fontana chiede al Governo se c’è conflitto con la sua ordinanza. Ma in Campania De Luca va dritto come un treno
– Carceri, mascherine di carta attaccate con le spillette o chirurgiche: la dotazione per la Penitenziaria in alcune carceri
– Coronavirus, stabilimento Fca produrrà mascherine. La Ferrari supporterà la produzione di respiratori
– Coronavirus, a San Giorgio a Cremano è vietato sedersi sulle panchine. A spasso col cane solo sotto casa
– Coronavirus, a Napoli estubati altri 4 pazienti trattati con il farmaco anti-artrite
– Coronavirus, spesa ogni sette giorni: pugno duro di un sindaco del Salernitano, ingressi scaglionati per ordine alfabetico

martedì, 24 Marzo 2020 - 14:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA