Coronavirus, pugno duro a San Giorgio a Cremano: blocchi ai confini della città. Misure anti-affollamento alle Poste

San Giorgio a Cremano
San Giorgio a Cremano (Napoli)

A San Giorgio a Cremano (Napoli) organizzati posti di blocco all’ingresso e all’uscita della città contro chi viola le restrizioni contro il contagio da Coronavirus. «Pugno duro contro chi trasgredisce» annuncia sui social il primo cittadino Giorgio Zinno.  «I controlli delle Forze dell’Ordine non si fermano. Polizia municipale, polizia di Stato e carabinieri operano senza sosta su tutto il territorio e da oggi posti di blocco sono stati posizionati anche nei vari punti di ingresso ed uscita dalla città».

Leggi anche / Coronavirus, Conte cambia ancora: multe fino a 3mila euro e carta bianca alle Regioni. Ai benzinai: «Niente scioperi ora»

«La nostra polizia municipale – continua il sindaco – sta effettuando controlli fino alle 24, vigilando anche su chi di notte rovista nella spazzatura, soprattutto nei giorni in cui sversa la frazione indifferenziata. Denunciate due persone straniere, provenienti da Torre del Greco, sorprese a frugare tra i rifiuti nei pressi della stazione Circum. Ringrazio la polizia e i carabinieri per il grande lavoro che stanno portando avanti specialmente per i posti di blocco ai confini garantendo che nessuno entri o esca se non per i motivi strettamente necessari e previsti»

Leggi anche / Coronavirus, altri 91 contagiati e il numero delle vittime sale a 56: lutto a Pozzuoli, San Giorgio a Cremano e Torre del Greco

Il primo cittadino annuncia anche misure contro gli affollamenti. «In vista del ritiro delle pensioni che inizierà domani 26 marzo, abbiamo posizionato già transenne davanti agli uffici postali di via Bachelet e via Aldo Moro e domani vi saranno anche agenti della PM per assicurare la distanza di sicurezza e quindi evitare assembramenti. Vi ricordo che per le operazioni relative alle pensioni è stato stabilito il criterio della suddivisione in ordine alfabetico, quindi non dovete recarvi alla Posta se il vostro cognome non corrisponde alla lettera indicata in quel giorno» conclude. Ieri nella cittadina è scomparso un padre di famiglia (nel comune è la seconda vittima dopo l’86enne spentosi domenica all’ospedale Cotugno) e i positivi totali registrati sono otto.

Leggi anche:
– Coronavirus, contrabbando di sigarette ‘porta a porta’ per agevole i clienti
– A Napoli scoperte 633 auto fantasma: sanzioni per 340mila euro. Due denunciati
– Coronavirus, in Campania si cercano condizionatori per le tende. A Capri e Anacapri servono alloggi
Coronavirus, incontro tra Governo e sindacati per una nuova intesa: stretta al perimetro delle aziende essenziali
Coronavirus, altri 91 contagiati e il numero delle vittime sale a 56: lutto a Pozzuoli, San Giorgio a Cremano e Torre del Greco
– Il Coronavirus mette fuori gioco Bertolaso: «Sono positivo, ma coordinerò i lavori dell’ospedale della Fiera a distanza»

mercoledì, 25 marzo 2020 - 11:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA