Coronavirus, in Campania sale la curva dei contagi: + 145 casi nuovi. Oltre ottanta le vittime da inizio emergenza

Gli operatori sanitari disinfettano le strade, fuori dall'Ospedale Loreto Mare e Pellegrini, nella città di Napoli per contrastare il pericolo di infezione da coronavirus (Foto Kontrolab)

Dopo settimane in cui la curva dei nuovi contagiati è stata più o meno stabile, i dati diffusi intorno alle 22.30 dall’Unità di Crisi della Regione Campania sembrano dare corpo e sostanza ai timori del Governatore Vincenzo De Luca: sono 145 i nuovi casi positivi, il numero più alto tra i singoli bilanci sin qui registrati nella Regione.

Leggi anche / Coronavirus, schizza verso l’alto il numero dei nuovi contagiati: + 4500 casi; altre 662 vittime. Sale la paura in Lombardia

Il totale dei contagiati sale a 1454 mentre le vittime complessive sono 83. Resta adesso da capire in che modo evolverà la ‘curva’ nei prossimi giorni: il Governatore aveva annunciato un ‘picco’ in base alla previsione degli esperti e quindi i prossimi giorni saranno determinanti per avere conferme o smentite circa la possibilità che in Campania si sia entrati nel pieno dell’emergenza sanitaria.

Nella tarda serata di ieri il Governatore De Luca ha emanato una nuova ordinanza con la quale, nella regione Campania, il divieto di uscire di casa – unitamente a tutte le misure di contenimento attualmente in vigore – vengono prorogate al 14 aprile

Leggi anche:
– 
Coronavirus, pagamenti bonus e cig in 30 giorni: Tridico rassicura le imprese. E sulle pensioni: «C’è liquidità, nessun rischio»
– Coronavirus, San Giorgio piange la sua terza vittima. Dieci i contagi in città e Zinno lancia una campagna choc sui social 
– Coronavirus, contrabbando di sigarette ‘porta a porta’ per agevole i clienti
– A Napoli scoperte 633 auto fantasma: sanzioni per 340mila euro. Due denunciati
– Coronavirus, in Campania si cercano condizionatori per le tende. A Capri e Anacapri servono alloggi

giovedì, 26 marzo 2020 - 23:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA