E’ positivo al Coronavirus ma festeggia il compleanno con gli amici: tutti denunciati ed in quarantena

Polizia

Pur sapendo di essere positivo al Covid19 ha organizzato la sua festa di compleanno invitando cinque amici. Una condotta irresponsabile da parte di un giovanissimo che, peraltro, abita in una delle zone che – all’inizio dell’emergenza – erano tra le più colpite d’Italia: Lodi, proprio l’area in cui si è avuta la prima zona rossa a fine febbraio.

Il ragazzo da alcuni giorni aveva scoperto di essere positivo, nonostante ciò  ha organizzato, ieri pomeriggio, a Lodi una festa in casa sua invitando 5 amici. Loro si sono presentati e la festa è andata avanti fino a quando un vicino di casa non ha capito che qualcosa non andava e ha chiamato la polizia.

Leggi anche / Coronavirus, a Pozzuoli festa trash sul pianerottolo del palazzo: blitz delle forze dell’ordine, scatta la denuncia

Intervenuti sul posto, gli agenti non hanno potuto che constatare quanto avvenuto e denunciare per violazione del testo unico delle leggi sanitarie, per non aver osservato l’ordine teso a impedire la diffusione di una malattia infettiva l’uomo e gli amici, tutti tra i 17 e i 24 anni. Questi ultimi hanno dichiarato agli agenti di sapere che l’organizzatore della festa era positivo. Per tutti, infine, le autorità sanitarie hanno imposto la quarantena.

Leggi anche:
Coronavirus in Campania: librerie e cartolerie chiuse, negozi per neonati aperti per 2 giorni e solo la mattina
– Coronavirus, dati in aumento: 610 vittime e 4694 contagi. All’aeroporto di Bergamo arrivano 88 infermieri da tutta Italia
– Portici, boato nella notte in via Libertà: danneggiata la saracinesca di un negozio di elettrodomestici
– Mafia, online gli atti del maxi-processo a Cosa nostra: parte il progetto della Fondazione Falcone

 

lunedì, 13 aprile 2020 - 11:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA