Coronavirus, in Campania un piano di controlli e di test di verifica del contagio in vista della ‘fase 2’

coronavirus
(Foto Kontrolab)

La Regione Campania inizia a preparare la cosidetta ‘fase 2′ dell’emergenza Coronavirus. Il governatore Vincenzo De Luca ha annunciato che è «in preparazione un Piano regionale di controlli e di test di verifica del contagio in Campania, in vista dell’avvio ormai prossimo delle attività produttive». Intanto è stato pubblicato un bando che scade oggi per raccogliere adesioni di altri laboratori disponibili e adeguati a partecipare.

«Nel Piano regionale – spiega De Luca – che sarà definito nella giornata di oggi saranno  impegnati laboratori pubblici, laboratori privati e tutte le risorse organizzative disponibili. In queste ore si sta lavorando a reperire tutte le forniture di laboratorio necessarie, a cominciare dai reagenti indispensabili per processare i tamponi, e oggi quasi scomparsi nel nostro Paese».

Per giovedì è stato programmato un incontro da la task force della Regione Campania e e Associazione Costruttori, operatori balneari e della cantieristica, per definire un protocollo di sicurezza in vista della Fase 2. Ma non sarà l’unico, nei prossimi giorni ce ne saranno di nuovi anche con altre categorie.

Leggi anche:
– Cura Italia, finalmente parte il primo pacchetto di misure per il sostegno di famiglie, lavoratori e imprese
– Scossa di terremoto in Irpinia di magnitudo 3,3: epicentro tra Nusco e Lioni
– Coronavirus, con il lockdown oltre la metà degli italiani va a lavoro. Record al Sud
– Bonus 600 euro, Nunzia Catalfo: «Inizia il pagamento per 1,8 milioni di lavoratori»
– Campania, De Luca minaccia misure di quarantena per territori: in 7 comuni picchi di casi di contagio, focolaio al Vomero
Roma, perseguita la ex e le incendia la macchina: 44enne ai domiciliari
Uccise la madre dandole fuoco, arrestato 51enne: deve scontare 29 anni, per difendersi provò ad accusare un avvocato

 

mercoledì, 15 Aprile 2020 - 10:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA