Coronavirus, primo paziente ricoverato al Covid center dell’ospedale del Mare. Completata anche la struttura di Salerno

Covid Center Ospedale del Mare

E’ stato ricoverato nel pomeriggio di oggi il primo paziente affetto da coronavirus al Covid center dell’Ospedale del Mare di Napoli. Il paziente è stato ricoverato in terapia sub intensiva. Lo si apprende dall’Asl Napoli 1. Il covid center ha la possibilità di attivare fino a 72 terapie intensive ma in questa fase calante della pandemia in Italia sarà usato per sfoltire gli altri ospedali da pazienti covid e rimarrà comunque a disposizioni per eventuali nuovi innalzamenti del contagio in autunno.

E’ stato ultimato, nel frattempo, anche il Covid Center dell’Ospedale Ruggi di Salerno che affiancherà quello dell’Ospedale del Mare a Napoli, già completo, e quello del Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta che è in corso di completamento. Le tre strutture assicureranno complessivamente 120 posti di terapia intensiva. «Ora siamo nelle condizioni di affrontare nel prossimo autunno un probabile ritorno dei contagi misto all’influenza di stagione» ha affermato il governatore De Luca.

 

Leggi anche:
– Coronavirus, dalla Marina USA aiuti alle famiglie di Napoli: «Siamo grati alla comunità»
– Coronavirus, decedute ancora 382 persone. Sfondato il muro dei 200mila casi in Italia
Copie pirata di giornali e libri, dopo l’inchiesta Telegram blocca 20 canali: ecco le ‘edicole’ pirata non più disponibili
Drone con sei cellulari ‘atterra’ nel carcere di Secondigliano, la trovata dei parenti dei detenuti scoperta dalla Penitenziaria
Coronavirus, controlli della Finanza nel Napoletano: sanzioni per 110 trasgressori. Nei guai anche pescatori di frodo
– 
Corruzione negli appalti per la ristorazione, 4 arresti e 45 denunce in tutta Italia. L’indagine partita da Vicenza
– 
Mascherine obbligatorie sui mezzi, l’idea di distributori automatici nelle stazioni. Scoppia la polemica sui prezzi

martedì, 28 Aprile 2020 - 20:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA