Giù dal settimo piano del palazzo in cui abita, tredicenne di Salerno muore sul colpo

Ambulanza

Giallo in Campania per la morte di un 13enne. Il ragazzo ieri sera è precipitato dal settimo piano del palazzo in cui abitava con la famiglia a Salerno, in via Monti. L’incidente, sui cui dovrà essere fatta piena chiarezza, è accaduto alle 20 di ieri.

Stando a quanto sinora emerso, il ragazzino sarebbe caduto dal balcone della propria abitazione morendo sul colpo. Si indaga su due ipotesi: atroce incidente o suicidio. La polizia ha ascoltato familiari ed altri testimoni, cercando di ricostruire ogni dettaglio della vicenda. Secondo la ricostruzione, il bambino era in casa con un fratello più grande ed il padre. Intorno alle 20, la caduta dal settimo piano, durante la quale il ragazzo avrebbe anche impattato contro il terrazzo dell’appartamento sottostante. Un incidente che non gli ha lasciato scampo.

Una vicenda complessa, su cui gli investigatori indagano mantenendo il massimo riserbo vista la giovanissima età della vittima e la dinamica degli accadimenti. Si indaga in entrambi i sensi: quello dell’incidente durante un gioco, culminato nel dramma, o quello del gesto estremo. La verità potrà eventualmente emergere solo con la collaborazione di chi in quel momento era in casa con lui.

Leggi anche:
 Coronavirus in Campania, De Luca al Viminale: «No all’esodo incontrollato». Contagi a +13 su 3mila tamponi effettuati
– 
Fase 2, dalla Calabria spallata al Governo: riaperti bar e ristoranti. Sindaci del Pd in rivolta contro l’ordinanza di Santelli
– 
Camorra, estorsioni ad imprenditori: due arresti nel clan Puca. Ordinanza per il figlio di Pasquale ‘o minorenne
– 
Coronavirus, parlamentari della Lega ‘occupano’ Camera e Senato. Salvini: «Qui finché il Governo non darà risposte»
– Esami di maturità, Azzolina: «Inizieranno il 17 giugno. Cambia la composizione del voto finale»

giovedì, 30 Aprile 2020 - 09:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA