Cultura, nel Dl Rilancio 250 milioni per librerie, editoria e musei. Bonus di 500 euro per gli edicolanti


Fondi per le librerie, bonus una tantum per gli edicolanti: sono alcune delle novità contenute nel decreto Rilancio che prevede misure di sostegno economico per lavoratori e famiglie.

Il Dl istituisce un Fondo con una dotazione di 225 milioni di euro, destinato al sostegno delle librerie, dell’intera filiera dell’editoria, nonché dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura. Per assicurare il funzionamento dei musei e dei luoghi della cultura, tenuto conto delle mancate entrate causate dall’emergenza, è autorizzata la spesa di 100 milioni di euro per il 2020.

Inoltre «al fine di sostenere l’offerta informativa online in coincidenza con l’emergenza sanitaria sono previste varie misure» tra cui, solo nel 2020, l’innalzamento del credito d’imposta per gli investimenti pubblicitari al 50 per cento e, in via straordinaria, un credito d’imposta dell’8 per cento della spesa sostenuta nell’anno 2019 per l’acquisto della carta utilizzata per la stampa di libri e giornali.

A titolo di sostegno economico per gli oneri straordinari sostenuti per lo svolgimento dell’attività durante l’emergenza sanitaria, alle persone fisiche esercenti punti vendita esclusivi per la rivendita di giornali e riviste (edicolanti), non titolari di redditi da lavoro dipendente o pensione, è riconosciuto un contributo una tantum fino a 500 euro, entro il limite di 7 milioni di euro per l’anno 2020; per il 2020, l’applicazione dell’Iva per il commercio di quotidiani e di periodici «con una forfetizzazione del reso al 95 per cento, in luogo dell’80 per cento previsto in via ordinaria».

Leggi anche:
– 
Camorra, retata anti-racket nel Vesuviano: operazione della polizia a Portici e San Giorgio a Cremano
– 
Coronavirus in Campania: +9 contagi, 76 guariti e un decesso. Nessun positivo ai test agli imbarchi per le isole
– 
Container con 8 tonnellate di rifiuti speciali sequestrato al porto di Napoli: era diretto in Burkina Faso
– 
Parenti serpenti: lite tra cognati per la gestione della pensione della suocera degenera in rissa, 6 arresti
– Coronavirus, a Pozzuoli il sindaco Figliolia chiude il lungomare di via Napoli, le aree attrezzate e sportive
– Coronavirus, inauguarato il nuovo reparto di terapia intensiva a Boscotrecase. De Luca: «Combattere gli imbecilli doppi»

giovedì, 14 Maggio 2020 - 10:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA