Coronavirus, 130 decessi in 24 ore. Malati sotto quota 60mila. Brusaferro (Iss): «Curva in chiaro calo»

Brusaferro Coronavirus

«La curva epidemica procede come ci siamo detti, non ci sono innovazioni, si mostra chiaramente in calo e i dati continuano a garantire lo stesso tipo di profilo» di persone colpite da Covid-19, «persone anziane, prevalentemente donne».  Lo afferma il presidente dell’Istituto superiore di sanità (Iss), Silvio Brusaferro, in conferenza stampa. «Tanto più andremo verso un numero di casi limitato – ha aggiunto – tanto più la segnalazione dei casi diventerà sensibile per intercettare precocemente scostamenti, e questo è veramente un bene».

Trend in miglioramento dimostrato dai dati del bollettino dell’emergenza Coronavirus. Migliorano tutti i dati, l’unico che sembra non voler calare è quello relativo ai deceduti. Anche oggi si registrano 130 vittime e portano il totale a 32.616. Il totale delle persone che hanno contratto il virus è di 228.658, con un incremento rispetto a ieri di 652 nuovi casi. Il numero totale di attualmente positivi è di 59.322, con una decrescita di 1.638 assistiti rispetto a ieri. Tra gli attualmente positivi, 595 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 45 pazienti rispetto a ieri.

Sono 8.957 le persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 312 pazienti rispetto a ieri.  49.770 persone, pari all’84% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi. Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 136.720, con un incremento di 2.160 persone rispetto a ieri. In tutto sono stati eseguiti 3.318.778 tamponi, i casi testati sono 2.121.847.

Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono 25.933 in Lombardia, 8.452 in Piemonte, 4.730 in Emilia-Romagna, 3.023 in Veneto, 1.786 in Toscana, 1.908 in Liguria, 3.635 nel Lazio, 1.768 nelle Marche, 1.292 in Campania, 1.838 in Puglia, 607 nella Provincia autonoma di Trento, 1.519 in Sicilia, 485 in Friuli Venezia Giulia, 1.179 in Abruzzo, 224 nella Provincia autonoma di Bolzano, 59 in Umbria, 306 in Sardegna, 43 in Valle d’Aosta, 302 in Calabria, 184 in Molise e 49 in Basilicata.

Leggi anche:
– ‘Campania divina e sicura’: il turismo riparte da uno slogan e da uno spot con Preziosi e Abbagnato dedicato a Wagner
– Condannato lo stalker di Giorgia Meloni, il casertano la minacciò su Facebook
– 
Inchiesta sugli appalti della Sanità in Sicilia, revocato incarico al capo ‘anti-Covid’ finito sotto inchiesta
– 
Frode fiscale, sequestrati beni per 43 milioni di euro: sistema ‘coordinato’ da 3 commercialisti di Roma

venerdì, 22 maggio 2020 - 18:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA